venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | Wolff prevede un weekend difficile in Ungheria per la Mercedes

Berckley, 24 luglio – L’amministratore delegato della Mercedes Toto Wolff non si fa illusioni circa il risultato dell’Ungheria e pensa che la squadra partirà svantaggiata per l’assenza negli Young Test.

Toto-WolffA causa della pena inflitta dal Tribunale Internazionale, né Lewis Hamilton né Nico Rosberg hanno potuto girare a Silverstone e così inizieranno il fine settimana ungherese senza avere dati certi sul comportamento delle nuove Pirelli.

Wolff, pur non avendo messo in discussione la decisione dei giudici, è consapevole che questo “ritardo” risulterà determinante ai fini del risultato del GP: “I dati degli altri teams sono relativamente utili, sarebbe stato molto importante girare a Silverstone per raccogliere dati sul comportamento delle nuove Medium. Così, invece, avremo da svolgere un lavoro extra venerdì per capire come sfruttare al meglio le mescole”.

“Dovremo anche evitare quanto avvenuto al Nurburgring, quando soltanto la domenica ci siamo realmente resi conto di come andassero le gomme. In queste due settimane abbiamo studiato delle mosse per arginare il problema, spero funzionino”.

L’austriaco augura al team di chiudere in bellezza la prima parte di stagione: “Sarebbe importante chiudere positivamente prima del mese di stop, così potremo preparare con più tranquillità possibile l’attacco alla leadership”, ha concluso.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe