martedì, Marzo 28, 2023

F1 | Mazzola: “Deluso dall’affidabilità Ferrari in Bahrain”

L'ingegner Mazzola è ospite ai microfoni di Pit Talk. Analizziamo con lui i crucci di affidabilità Ferrari avuti durante la corsa in Bahrain, prova di apertura della stagione 2023 di F1.

Luigi Mazzola è stato ospite ai microfoni di Pit Talk, nella puntata successiva al GP del Barhein.

Un Gran Premio all’insegna dei ritorni: doppietta Red Bull, podio di Alonso con Aston Martin e l’ennesimo problema di affidabilità per Leclerc e la sua Ferrari.

Così l’ingegnere sui drammi del Cavallino e i dolori di Charles: Un brutto colpo. Il Gran Premio del Bahrain è stata una delusione per la Ferrari.”

“La mancanza di affidabilità ti taglia le gambe. Correre conscio della possibilità di non arrivare in fondo può compromettere l’approccio alla gara. Spero comunque che non si sia rotto il motore, ma che la macchina abbia avuto un problema elettrico”, riferendosi a quanto riportato sui giornali in merito ad un problema ad una centralina.

F1 – L’Ing. Luigi Mazzola ai tempi della Ferrari

“Le parti, come le centraline, che solitamente non hanno problemi di rotture, iniziano a soffrire quando le esasperi, continua l’Ingegnere.

“Si evince questa esasperazione dalla diversa mappatura adottata da Ferrari rispetto ai test, magari cercando maggiore performance anche nella componente ibrida. Magari è stata esasperata anche negli assetti, rendendo la macchina più nervosa sui bump e sui cordoli perché più rigida. Le sollecitazioni dovute a settaggi differenti per la macchina possono condurre alla rottura delle parti più resistenti, semplicemente per le diverse vibrazioni assorbite dalla monoposto.”

Mazzola però chiosa con una speranza: Bisogna preoccuparsi quando si vede fumo uscire dal motore, cosa che non è accaduta in Bahrein.

 

Ultimi articoli

3,726FollowersFollow
1,140SubscribersSubscribe