F1 | Leclerc: ” L’obiettivo per il 2023 è il mondiale”

Charles Leclerc è intervenuto durante la cerimonia FIA che si sta tenendo a Bologna, commentando la stagione passata e ciò che sarà del futuro.

Charles Leclerc ha rilasciato varie dichiarazioni durante il FIA Prize giving a Bologna. Il monegasco ha fatto un bilancio della sua stagione. Successivamente ha detto la sua sull’addio del suo team principal e sul possibile arrivo di Vasseur. Leclerc quest’anno è riuscito a portare il suo miglior piazzamento, con la seconda posizione conquistata nel mondiale. Inoltre, il monegasco, ha conseguito il maggior numero di pole position in un unica stagione da pilota Ferrari, arrivando ad un totale di 18 pole in carriera.

 

F1- Verstappen e Leclerc in lotta a Suzuka

Vediamo adesso il suo bilancio sulla sua stagione, con uno sguardo anche alla successiva. ”Questo piazzamento lo prendo comunque. L’ho detto spesso: se riguardo i due anni precedenti, non era scontato uno step così importante per arrivare secondi. Dobbiamo ancora migliorare, ma siamo stati competitivi ed è positivo”. Ha poi proseguito commentando gli obiettivi futuri. “Il mio obiettivo è diventare campione del mondo Dobbiamo fare meno errori nel corso della stagione: se vuoi diventare campione, ogni punto conta. Dalla prima all’ultima gara il livello era molto alto, questo è positivo. Tuttavia non siamo stati abbastanza consistenti, lo vedremo nel 2023: cercheremo di spingere tutti nella stessa direzione”.

F1- Vasseur è stato il primo TP di Leclerc in F1

Charles Leclerc ha poi commentato il cambio di team principal, e il possibile arrivo di Fredric Vasseur a Maranello. ”Ho piena fiducia in John Elkann e Benedetto Vigna per fare la scelta giusta. Auguro il meglio a Mattia per quello che ha fatto. Noi proveremo a spingere, sperando in un 2023 positivo. Il monegasco ha poi proseguito parlando di Vasseur : ”Per ora sono solo rumors. Ho lavorato con lui anche prima di arrivare in Formula 1, abbiamo sempre avuto un buon rapporto. È un bravissimo team principal. Tuttavia non prendo io queste decisioni, vedremo chi sarà”. Infine una provocazione al suo ex team principal e un auspicio per chi succederà Mattia Binotto “Deve essere onesto, non dovremo nasconderci nei faccia a faccia”. 

Gabriele Bovio
Gabriele Bovio
Editor for F1sport.it, FIA Accredited. Management engineering student.

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com