F1 | Aston Martin, tutto sul 2025

L'Aston Martin con Alonso punta al titolo in F1 nelle prossime stagioni. Ma prima di vedere una monoposto capace di lottare per il mondiale, bisognerà attendere il 2025. Motivo? La nuova galleria del vento che sarà operativa solo dalla metà del 2024...

Il mondiale di F1 della prossima stagione vedrà tra le novità Fernando Alonso vestito di verde. “Nando” guiderà per l’Aston Martin, un team con grosse ambizioni e con ingenti risorse tecniche ed economiche. Il pilota spagnolo dal suo ritorno nel circus, ha passato un biennio in Alpine dove il pilota di Oviedo ha dimostrato di avere ancora le carte in regola per stare lì con i migliori. Ora Alonso ha sposato un progetto tutto nuovo, di certo non semplice, ma il pallino di quel terzo titolo mondiale di F1 è tuttora presente nella testa dello spagnolo.

Alonso F1 Belgio
Fernando Alonso – GP Belgio F1 2022.

E l’Aston Martin può rappresentare per l’asturiano un punto di partenza, ma anche un punto di arrivo. Lo spagnolo firmando per la scuderia di Lawrence Stroll, non solo si è assicurato un bel contratto da 20 milioni a stagione (pluriennale), ma anche la possibilità di contribuire alla crescita della scuderia inglese dopo un 2022 da dimenticare.

Gli investimenti che Stroll Sr sta facendo in Aston Martin non sono cosa da poco, e questo Alonso lo sa, altrimenti non avrebbe di certo lasciato un team in ascesa come l’Alpine. Il 2023 sarà un anno di transizione in casa Aston, quasi una ripartenza da zero. Poi nel 2024 la casa inglese dovrebbe iniziare ad ottenere i primi risultati importanti, ed essere in pianta stabile ai margini del podio.

Lawrence Stroll ha investito ben 200 milioni di sterline per la nuova fabbrica.

Ma è il 2025 l’anno dove in casa Aston si aspettano di essere al vertice in F1. Innanzitutto Lawrence Stroll ha investito circa 200 milioni di sterline per la nuova fabbrica a due passi dal circuito di Silverstone tra l’altro. Dovrebbe essere operativa da maggio 2023 la nuova sede.. Poi proprio all’interno di questa nuova factory ci sarà anche la nuova galleria del vento, non prima però di metà 2024. A dare il periodo indicativo di quanto sarà pronta la nuova galleria del vento è stato il TP del team Dan Fallows.

Il che vuol dire che la prima monoposto di F1 che potrebbe essere sviluppata (almeno in parte) nella nuova galleria sarà quella del mondiale 2025. Nonchè la vettura che ne trarrebbe tecnicamente un evidente beneficio in pista in termini di performance. Dunque ecco l’anno importante in cui si potrebbe vedere l’Aston Martin davvero competitiva in F1. In pratica altre due stagioni per crescere come scuderia, per poi puntare tutto sul 2025. Ma la domanda che viene spontaneo porsi è questa: Alonso sarà disposto ad aspettare ben due stagioni per lottare per il titolo (eventualmente)?

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com