domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Vettel su Sprint Race: “Un modo per fare più soldi!”

Il quattro volte campione del mondo ha espresso la propria opinione in merito alle gare sprint che, dal 2023, saranno ben sei all'interno del calendario di F1.

Nell’ultima settimana, tra i comunicati dei team relativi ai rinnovi dei principali protagonisti della massima Serie a ruote scoperte, la F1 ha annunciato il nuovo format del calendario 2023 che vede, ancora una volta, l’inserimento della Sprint Race. Per la prossima stagione, però, le gare che determineranno la griglia di partenza per il Gran Premio della domenica saranno ben sei, anziché tre.

Non sono stati ancora resi noti i circuiti che ospiteranno le F1 Sprint Race nel 2023, ma tale annuncio non ha suscitato l’entusiasmo degli appassionati. Tante, infatti, le contestazioni provenienti da un gran numero di tifosi della F1. Ma non solo.

Sebastian Vettel, Aston Marti, 2022
F1 – Sebastian Vettel, Aston Martin, 2022

Anche alcuni piloti si sono definiti contrari al format delle Sprint, poco entusiasmante rispetto alla gara della domenica, oltre che rischioso sotto diversi punti di vista. Soprattutto se guardiamo a un’eventuale perdita di posizioni in griglia e a potenziali danni alla monoposto.

Tra i 20 piloti protagonisti del Mondiale F1 2022 si percepisce, come sempre, la voce di Sebastian Vettel. Il pilota quattro volte campione del mondo con la Red Bull ha infatti espresso la propria opinione in merito (come riportato da Motorsport-Total.com), lasciando trasparire un velato dissenso.

Dal punto di vista del pilota di F1, una gara Sprint di questo genere non è entusiasmante. Penso che si sia ancora focalizzati sulla gara principale. Si cerca di migliorare la propria posizione in griglia, certo, ma soprattutto si cerca di non perdere nulla. Adesso si guadagna qualche punto, un po’ di più rispetto all’anno scorso, ma penso che il focus sia ancora sulla gara. Non voglio essere il cattivo della situazione, ma penso che sia un modo per fare più soldi.

D’altronde, Vettel non si è mai creato molti problemi a dire quello che pensa. E che molto probabilmente è il pensiero di una buona fetta di pubblico.

Maria Iuliano
Maria Iulianohttps://twitter.com/mariaiuliano_
Classe 1996, capelli rossi come la Rossa, poliglotta e amante della Formula 1. Cresciuta con il mito di Schumacher, cerco di trasmettere la mia passione con le parole. "Ho sempre creduto che non ci si debba mai, mai arrendere, e continuare a lottare anche quando c'è una piccola, piccolissima chance". - Michael Schumacher
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe