domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Cosa ci dicono le prove libere di Singapore?

Archiviate oramai le prime sessioni delle prove libere di Singapore, vediamo cosa esse ci hanno mostrato, analizzando: passo gara, giri veloci, usare degli pneumatici.

Le prime due prove libere del weekend di Singapore, sono oramai andate in archivio. A comandare le prove libere uno troviamo, senza non troppa sorpresa, la Mercedes di Lewis Hamilton. Nella seconda sessione libera, torna prepotente al comando la Ferrari con entrambi i piloti a far siglare i giri più veloci. Vediamo passo gara, giro secco e usura media degli pneumatici anche in vista di domenica.

F1- Il ritmo qualifiche del gran premio di Singapore

Sul giro secco, spicca la Ferrari. Sempre a marcare in maniera ravvicinata, troviamo la Red Bull. Nonostante il team di Milton Keyes, no abbia spiccato in maniera eclatante, sappiamo quanto il sabato riesca a tornare in vita, per concludere l’opera la domenica. Le vicende che vedono Red Bull protagonista, sicuramente non aiutano il team guidato da Horner. La Mercedes, invece, stupisce tutti. Nonostante il porpoising ritrovato a Singapore, il team di Brackley, sembra essere pronto a lottare probabilmente anche per la pole. Abbandonati i team di testa, le squadre che seguono, distano all’incirca un secondo e mezzo dalla vetta. L’Alpine si conferma ancora superiore agli altri team delle retrovie e nella lotta accesa con McLaren, sembra essere favorita. A disturbare il tutto ci pensano Aston Martin e Alfa Romeo. Il team di Silverstone, sembra aver ritrovato il giro secco che gli è mancato durante tutto il corso della stagione.

F1- Passo gara, gran premio di Singapore

Il passo gara, invece, sorride alla Red Bull. La Ferrari resta a strettissimo contatto. Molto vicina, anche in questo caso, la Mercedes che potrebbe probabilmente lottare per la vittoria. Il team guidato da Wolff, sembra aver ritrovato la giusta quadratura ed essere pronta, anche in gara, a lottare per conquistare la prima vittoria stagionale. Nelle retrovie, restano molto simili i valori tra i vari team, in lenta risalita Alfa Romeo.

F1- Programma Singapore, mescole

Archiviati passo gara e passo qualifiche, vediamo la situazione gomme. La soft, nonostante sia stata provata da diversi piloti, non sembra essere troppo indicata per la gara. Il degrado mostrato durante le prove libere, qui a Singapore, sembra essere molto elevato, sopratutto dopo circa una decina di giri.

La gomma media, ha un degrado non troppo elevato e sembra essere la più veloce per la gara, visto il rapporto degrado e tempistica. La Hard, invece, ha un degrado davvero minimo però sembra essere la meno veloce. Nell’analisi delle gomme usate durante le prove libere, pochi team hanno usato la gomma bianca, sopratutto Red Bull, solo con Verstappen, e McLaren. Gli altri team hanno preferito osservare il degrado di medie e morbide. Importantissimo considerare l’evoluzione della pista, vista la pioggia che si sta abbattendo in queste ore sul tracciato.

 

 

3,668FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe