domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Porsche in trattativa con diversi team per il 2026

La Porsche dopo l'accordo saltato con la Red Bull, è in trattativa con altri team di F1 per entrare nel circus dal 2026. Stando ad indiscrezioni ci sarebbero già stati dei colloqui con la McLaren. Tuttavia la casa di Stoccarda potrebbe fornire le proprie power-unit anche a più di scuderie.

La Porsche non ha mollato la presa per entrare in F1 dal 2026 come motorista, anzi. Il presidente della FIA Ben Sulayem ha confermato l’interesse della casa tedesca a Londra, durante il Consiglio Mondiale della FIA tenutosi mercoledì scorso. Dopo la trattativa saltata con la Red Bull a fine estate, il marchio di Stoccarda inizialmente sembrava voler fare un passo indietro. Poi con il passare delle settimane la Porsche è tornata alla carica, con l’obiettivo di fornire i nuovi motori in F1 dal 2026.

Andreas Seidl, artefice dei trionfi Porsche nel WEC.

Indiscrezioni parlano di una trattativa già avviata con la McLaren, con il team principal della scuderia inglese Andreas Seidl già uomo Porsche nel WEC nelle scorse stagioni. Ovviamente la casa di Stoccarda non vuole perder tempo, con l’obiettivo di concludere un accordo con un team di F1. Ma forse la casa tedesca potrebbe decidere di fornire le proprie power-unit anche a più di una scuderia tra quelle presenti in griglia.

Ma la McLaren sarà disposta ad interrompere la partnership con Mercedes per passare a Porsche? Probabilmente si, ma forse solo a determinate condizioni.. Per prima cosa il team inglese vorrà di certo avere l’esclusiva dei motori tedeschi, una sorta di team ufficiale. Poi vorrà avere peso nelle decisioni importanti da prendere a livello tecnico ed economico. Motivo per il quale la Red Bull ha dato il benservito alla casa tedesca…

Bandiera della FIA.

E’ chiaro che la casa di Stoccarda vorrà “dettar legge”, altrimenti per un grosso marchio automobilistico come Porsche che senso avrebbe investire tempo e denaro per entrare in F1? Intanto la Porsche è stata “accontentata” dalla FIA con un regolamento tecnico che va incontro ai nuovi costruttori di motori (più elettrico), rispetto ai motoristi già presenti in F1. Non cosa da poco se permettete…

Ma oltre alla McLaren, quale altra scuderia di F1 potrebbe essere interessata ad una partnership con Porsche? Escludento i tre top-team, l’Alpine e l’Aston Martin, e la Sauber “fresca” di accordo con Audi, ci potrebbe essere la Williams interessata ai motori Porsche. La scuderia di Grove non avendo nulla da perdere potrebbe decidere di lasciare i motori Mercedes per passare a Porsche.

Nyck De Vries, Williams – Monza 2022.

Gli altri due team non citati ovvero Haas ed AlphaTauri difficilmente potrebbero “sposare” la causa Porsche. Il team americano è la scuderia satellita del Cavallino praticamente, mentre il team di Faenza seguirà la scelta che prenderà la Red Bull (Honda?). Già nelle prossime settimane ci potrebbero essere degli annunci importanti da parte della Porsche, chissà..

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe