mercoledì, Ottobre 5, 2022

F1 | De Vries spodesta Colton Herta per il sedile in AlphaTauri

F1 - Nyck De Vries ha impressionato il mondo della F1 dopo il weekend del GP d'Italia. L'AlphaTauri sembra aver adocchiato l'olandese per il 2023.

Il weekend da sogno di Nyck De Vries nel GP d’Italia ha aperto nuovi inaspettati scenari nel mercato piloti. Ancora diversi sedili liberi tra le squadre di F1 e ancora molto insistenti le voci di mercato riguardo Alpine e AlphaTauri. Il sedile di Alpine dipende da quello della scuderia di Faenza. Helmut Marko sembrava propenso a portare sul sedile della scuderia satellite, Colton Herta, giovane promessa e vincitore in IndyCar. Lo statunitense però, ha solo 32 punti (su 40 necessari) per ottenere la superlicenza e approdare in F1. Questo ha visto sfumare la sua occasione di approdare nella massima categoria motoristica.

L’attenzione si è quindi spostata sul campione F2 e FE, Nyck De Vries. Helmut Marko ha inquadrato l’olandese come figura perfetta da affiancare a Yuki Tsunoda per il 2023. Ci sono conferme su discussioni e conttati avvenuti con l’olandese da parte della scuderia AlphaTauri. Questo movimento libererebbe Pierre Gasly, che da tempo è accostato alla Alpine e ormai sempre più vicino alla scuderia transalpina. Nonostante ciò, i nomi in lizza per salire sul sedile della scuderia di Enstone sono diversi, come abbiamo riportato nel nostro approfondimento.

Nyck De Vries, Williams – Monza 2022.

Gli stessi vertici della Alpine sembrano non avere ancora le idee chiare riguardo il pilota da ingaggiare per il 2023. Insieme al nome di Gasly si sono fatti avanti anche quelli di Schumacher (grande amico di Esteban Ocon) e di Giovinazzi.

Nel mentre la Williams aspetta la decisione di De Vries che sarebbe stato il primo candidato a prendere il posto di Latifi.

Giuseppe Piccininni
Giuseppe Piccininni
Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe

Ultimi articoli

3,657FollowersFollow
1,160SubscribersSubscribe