lunedì, Settembre 26, 2022

F1 | Come in Ferrari per guadagnare un punto ne perdono due

In Belgio la Ferrari è ancora una volta molto criticata per l’ennesima strategia sbagliata su Charles Leclerc. Dopo il GP d’Ungheria e dopo la pausa estiva, ci si aspettavano ben altri risultati da parte della Scuderia di Maranello vista la classifica mondiale.

C’è tanto amaro in bocca in casa Ferrari dopo il Gran Premio del Belgio. Sul circuito di Spa-Francorchamps Carlos Sainz ha concluso al terzo posto, dopo essere partito dalla pole position, mentre il suo compagno di squadra Leclerc ha chiuso in sesta posizione.

F1, GP BELGIO 2022

D’altronde la F1-75 ha dimostrato sin dal venerdì di non aver il passo della sua diretta avversaria, la Red Bull e anche la Mercedes a tratti sembrava superiore. 

Quello che ha fatto più scalpore in Belgio, però, è stata l’ennesima strategia sbagliata adottata dal muretto Ferrari su Charles Leclerc.

Al 43esimo giro di 44 il muretto Ferrari ha infatti chiamato il monegasco ai box, nel tentativo di registrare il giro più veloce con gomme nuove nel momento in cui Leclerc aveva ormai in saldo la quinta posizione. All’uscita dei box, però, il pilota Ferrari si è ritrovato ruota a ruota con l’Alpine di Fernando Alonso che lo ha immediatamente sopravanzato. In questo modo ha compromesso il tentativo di realizzare il suo giro veloce perchè impegnato a battagliare con lo spagnolo per riguadagnare la 5° posizione.

Come se non bastasse, poco dopo la fine della gara la FIA ha comunicato una penalità di 5 secondi ai danni di Leclerc per essere entrato troppo velocemente nella pit-lane, facendolo scendere cosi al sesto posto.

Un scelta strategica che si poteva evitare. Montare gomme soft sulla monoposto numero 16 senza un margine ampio su Alonso ha portato non solo a non guadagnare il punto del giro veloce ma a perderne 2.

Il mondiale si fa sempre piú in salita per il pilota Ferrari che attualmente ha 98 punti di distacco dal leader della classifica iridata Verstappen che sembra oramai destinato alla conquista del suo secondo titolo consecutivo.

 

Valerio
Valerio
Il regista di Pit Talk

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe