mercoledì, Agosto 17, 2022

Montecarlo, quando le coppie scoppiano

F1 – Le coppie scoppiano? A colpi di dichiarazioni più o meno avvelenate a Montecarlo emergono le rivalità interne a Ferrari e Red Bull.

Il GP di Montecarlo ha messo in luce quelle che potrebbero essere le rivalità interne tra le due coppie che al momento sono le protagoniste della stagione iridata: Verstappen e Perez da un lato, Sainz e Leclerc dall’altro.

I motivi sono diversi: la Ferrari ha da recriminare sugli errori di strategia, dettata da Sainz, che hanno fatto scivolare Leclerc al quarto posto in classifica, mentre la Red Bull dopo Montecarlo si ritrova a gestire la convivenza tra il neoiridato Verstappen e un pilota molto più esperto come Perez.

Dunque, le due coppie di piloti sembrano alle prese con le rivalità interne più che concentrarsi sul duello con gli avversari. Ma i risvolti di questa sfida sono molteplici: dai problemi legati alle strategie agli ordini di scuderia (che a Barcellona sono costati la vittoria a Perez) alle dichiarazioni condite da varie frecciatine tra i due piloti della Red Bull.

Già, perchè se Leclerc ha esternato in radio tutta la propria rabbia per l’indecisione del muretto Ferrari a fine gara è stato Jos Verstappen a rilasciare dopo Montecarlo dichiarazioni avvelenate nei confronti del team, che non ha tutelato – a suo dire – il Campione del mondo sia con le strategie sia con la progettazione di una monoposto che non si adatta al suo stile di guida.

Dichiarazioni che hanno indispettito e non poco la Red Bull, che ha risposto altrettando duramente evidenziando come all’interno della scuderia di Horner non vi siano preferenze tra l’uno e l’altro pilota, ma che entrambi siano liberi di correre e competere per il titolo.

Dunque, dopo Montecarlo la situazione tra i due principali team in lotta per il titolo è tuttì’altro che tranquilla, anche perchè come ben si sa e come diceva Enzo Ferrari il tuo primo avversario è l tuo compagno di squadra. E chissà che qualcuno dalle retrovie non possa approfittare della situazione…

Cristian Buttazzoni
Cristian Buttazzoni
"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli