domenica, Novembre 27, 2022

Espn si aggiudica i diritti televisivi di F1 in Usa fino al 2025

Espn si aggiudica i diritti televisivi per la Formula 1. L’emittente televisiva trasmetterà le gare fino al 2025. 

F1- Alla fine la “battaglia” sui diritti televisivi per la trasmissione del mondiale di F1, l’ha vinta Espn. L’emittente a stelle e strisce intratterrà, a partire dal 2023, gli statunitensi che amano i motori e lo farà almeno fino al 2025. Gli altri illustri contendenti ai diritti erano Amazon, Comcast e Netflix, quest’ultimo produttore della fortunata docu-serie “Formula 1: Drive to Survive”, arrivata alla sua quarta stagione. Espn ha convinto Liberty Media a rinnovargli il contratto (in scadenza quest’anno), grazie all’offerta che proprio non si poteva rifiutare.

di nuovo assetto rake sulla Red Bull

Nonostante manchi ancora l’ufficialità, secondo Sport Business Journal, la compagnia televisiva offrirà dai 75 ai 90 milioni di dollari all’anno contro i “soli” 5 milioni attuali concordati nel 2019. L’aumento così importante è dovuto anche alla grande popolarità della F1 negli Stati Uniti che il prossimo anno ospiteranno ben tre Gran Premi. Si correrà infatti a Miami, poi ad Austin in Texas e nel cittadino di Las Vegas. Sempre stando a ciò che scrive Sport Business Journal, Espn garantirà un numero illimitato di GP sul canale streaming Espn+ mentre le gare restanti si potranno seguire in chiaro su  Espn o Abc (canali di proprietà del gruppo).

Sara Orlandini
Sara Orlandini
Ciao a tutti! Sono Sara Orlandini e sono un'aspirante giornalista sportiva. Le mie passioni più grandi sono infatti la scrittura e lo sport, in particolare la Formula Uno che è adrenalina pura e da un senso alla domenica pomeriggio. Con i miei articoli vorrei riuscire ad esprimere il mio punto di vista sul settore più bello del motorsport!
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe