mercoledì, Agosto 17, 2022

Ecco gli aggiornamenti Ferrari e Red Bull per Silverstone

Prossima tappa del campionato Silverstone. Pista più volte, negli ultimi decenni, rivista e modificata, tanto da renderla oggi, non più una pista da altissime velocità ma da curvoni di appoggio e trazione. Una pista dunque dove il carico e il bilancio sono fondamentali. Proprio a Silverstone arriveranno grossi aggiornamenti per la Red Bull, forse il più importante dell’intera stagione, e altri, di minore entità sulla Ferrari F1-75. 

RED BULL – Da quanto abbiamo appreso, non aspettatevi soluzioni in vista e clamorose, perché saranno poche evidenti ma molto diffuse sulla vettura. Principalmente saranno sotto la “veste” della RB18 , sotto il cofano e nella parte inferiore della macchina, ovvero nei canali Venturi e nelle zone adiacenti. Newey, a quanto ci è stato raccontato, si è concentrato e ha voluto perfezionare il sistema che rende più stabile e meno dannoso il fenomeno del porposing sulla vettura di Milton Keynes. Arriveranno quindi aggiornamenti sul sistema sospensivo anteriore e posteriore, sistemi che hanno sin dall’inizio della progettazione della monoposto impegnato il tecnico nella loro definizione. A quanto pare infatti la Red Bull avrebbe in parte replicato il tanto sofisticato rake, presente sulle vetture fino all’anno scorso e di cui Newey è stato il maestro e l’inventore, anche sulla monoposto attuale.

Il lavoro sarebbe quindi concentrato su un diverso grado durezza delle sospensioni anteriori e posteriori in modo da favorire, seppur limitato, un controllo del rake della vettura che utilizzerebbe una minima escursione d’altezza a determinate velocità per contrastare lo stallo del fondo e per l’appunto l’effetto porposing. Interessante è la foto che è stata scattata in Canada dove più di un osservatore ha evidenziato e rimarcato il ritorno di un certo assetto rake anche sulle vetture RedBull di quest’anno.

ricompare l’assetto rake sulla Red Bull

Non mancheranno nuovamente interventi anche sugli elementi di presenti ai lati degli ingressi dei tubi Venturi, nonché piccoli interventi alle ali e principalmente all’elemento del DRS che tanti problemi ha già creato. Occhio però alle pance laterali, anche se in modo non particolarmente invasivo e vistoso, anch’esse saranno riviste. 

leclerc canada

FERRARI – Lo ha in parte ammesso lo stesso Binotto già durante le interviste di rito dopo la gara del Canada: arriveranno altri aggiornamenti anche sulla F1-75, anche se non della stessa rilevanza della sua avversaria. D’altronde ricordiamo che Ferrari e Red Bull a tutti i GP hanno continuato e continueranno a portare aggiornamenti costanti in determinate tappe però gli sviluppi sono maggiori, come abbiamo visto per Red Bull a Silverstone.

La Rossa invece rivedrà piccoli elementi e rifiniture su quanto già portato in pista nelle precedenti occasioni. Sono attesi, da quanto si è appreso, ancora interventi sul fondo dell’estrattore, quasi un intervento di adattamento alle caratteristiche della pista inglese particolarmente esigente dal punto di vista funzionale dell’aerodinamica della vettura e del suo bilanciamento. Ancora una volta interventi sul deviatori verticali ai lati della vettura e un’attenzione particolare andrà posta sotto il musetto della rossa e nella zona del T-Tray, dove potrebbe comparire qualcosa di nuovo. 

Antonio Granato
Antonio Granato
F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and ChronoGP -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli