F1 | McLaren svela la nuova MCL35M-Mercedes

Nella serata di ieri, la McLaren ha svelato la sua “nuova” monoposto, la MCL35M. Si tratta di una versione evoluta della vettura impegnata nella passata stagione considerando che anche a causa della pandemia il regolamento era pressochè congelato per contenere i costi. Il team ritorna ad avere il motore Mercedes e, con un retrotreno completamente rivisitato, sicuramente sarà una valida candidata per il terzo posto tra i costruttori.

 

La McLaren ha prodotto, come tutte le squadre impegnate nel mondiale 2021, una monoposto che di fatto ricalca la vettura della stagione passata. La scuderia di Woking ha chiamato la monoposto MCL35M, andando a riprendere la numerazione della scorsa stagione e aggiungendo solo la M finale.

Apparentemente sembra una macchina uguale alla MCL35 ma la realtà è che sono state applicate modifiche sostanziali. La differenza più importante è il passaggio dalla motorizzazione Renault a quella Mercedes.

Per favorire l’alloggiamento della power-unit tedesca, i vertici McLaren hanno chiesto una deroga particolare alla FIA per omologare lo chassis (la centina posteriore che contiene i punti di attacco tra motore e telaio), dovendola riprogettare completamente.

Analizzando la parte laterale, notiamo che le pance sono diventate più magre. I tecnici di Woking, diretti da James Key, sono andati a modificare la fluidodinamica in modo da migliorare la scorrevolezza della monoposto.

Anche la parte terminale della vettura è molto più stretta rispetto al 2020, perché l’architettura Mercedes (la separazione tra compressore e turbina, e la diversa conformazione del sistema di raffreddamento), è totalmente diversa dalla Renault, pertanto in casa McLaren hanno dovuto modificare pesantemente quella parte del telaio.

 

Andando nella parte anteriore, lo scorso anno al Gran Premio di Toscana, in McLaren hanno fatto debuttare un muso di forma ogivale seguendo la filosofia Mercedes. Lo scopo era quello di introdurlo in anticipo prima della data di omologazione dell’ottava gara 2020, in modo da applicarlo definitivamente sulla monoposto 2021 senza incorrere nel utilizzo dei token (gettoni) previsti da regolamento per lo sviluppo della struttura.

Con la MCL35M, andata già in pista stamattina per uno shakedown a Silverstone, la McLaren sarà una valida candidata per la lotta al terzo posto nella classifica costruttori.

 

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: