F1 | Turrini: “Elkann il mitico Hamilton se lo scorda!”

Leo Turrini allontana la “pazza” idea Hamilton-Ferrari. Il noto giornalista ipotizza, in una intervista pubblicata ieri, che il rinnovo di Verstappen allontani in maniera netta l’inglese da Maranello. 

di Francesco Svelto |

Vi proponiamo un commento ad una intervista rilasciata da Leo Turrini nella giornata di ieri, 13 gennaio, sulle colonne di calciomercato.com.

Si, calcio. Vi domanderete voi come mai si parli di questo argomento cosi esotico su queste colonne e la risposta è presto detta.

Con Turrini, una delle penne più rinomate del giornalismo sportivo italiano, è impossibile parlare solo di un argomento ed ecco che quindi, mentre si ritrova a parlare delle sue passioni calcistiche, il giornalista di Sassuolo non riesce a fare a meno di traghettare il discorso anche all’altro dei suoi grandi argomenti d’interesse, ovverosia quello dei motori.

Ieri, 13 gennaio, è stato il compleanno di Forghieri (il geniale ingegnere che ha fatto la storia di Maranello ha spento 85 candeline, auguri a lui!) e Turrini gli ha dedicato il suo pensiero. E proprio parlando di lui ha voluto specificare come a Forghieri sarebbe piaciuto vedere un altro estro geniale in Ferrari, facendo riferimento esplicito a Max Verstappen.

Ovviamente come tutti sappiamo l’olandese ha rinnovato con Red Bull fino a 2023, tra l’altro a cifre monstre (si parla di un contratto di 40 milioni a stagione). Ecco che quindi, facendo riferimento a questo affare, Turrini ha aggiunto che il grande chiacchiericcio di mercato legato alla Ferrari e ai suoi piloti (chissà, dovuto forse alle ruote ferme) sia diventato di difficile attuazione.

Stiamo parlando ovviamente del possibile approdo di Hamilton a Maranello, che qualcuno dava già per fatto o quasi (addirittura vi era stata una timida apertura del sempre “abbottonato” Louis Camilleri sull’argomento).

Questo l’estratto di Leo Turrini:

[…] Aggiungo che a Mauro sarebbe piaciuto vedere Verstappen sulla Rossa ma i Bibitari se lo tengono stretto e nel gioco delle tre carte questo significa che il marinaio di Soldini, pardon John Elkann, il mitico Hamilton se lo scorda, ora suppongo sia più probabile la permanenza di Lewis in Mercedes!

Indubbiamente, aggiungiamo noi, che l’ “affaire” sarebbe di difficile attuazione anche per il rinnovo – arrivato qualche giorno prima di Verstappen – di Charles Leclerc proprio alla Ferrari.

Difficile immaginare e gestire al meglio – non ce ne vogliano i diretti responsabili – un box formato da Hamilton e Leclerc. Anche se i due nomi farebbero sognare praticamente tutti i tifosi in giro per il mondo.

Più probabile che nel 2021 al fianco del monegasco ci sia qualcun altro (Ricciardo ?) qualora il posto di Vettel risultasse vacante. Ma tant’è…

Si inizia ad intravedere appena l’alba della nuova stagione e già si parla, inevitabilmente, di 2021. Anno in cui vi sarà una rivoluzione tecnica ma anche in griglia con molti dei piloti che lasceranno o si scambieranno il sedile delle proprie monoposto. Vedremo. Dal weekend di Montecarlo, come tradizione vuole, probabilmente inizieremo a vederci chiaro.

Francesco Svelto


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".