F1 | Ferrari: conferma di Vettel è la scelta più logica?

La Ferrari dovrà gestire al meglio i suoi due piloti, ovvero Leclerc e Vettel. Da un lato l’esperienza del tedesco, dall’altro la grinta del monegasco. Con un occhio già a quel sedile che potrebbe essere libero se Vettel dovesse lasciare Maranello a fine stagione, magari a favore di Ricciardo? Sull’argomento è intervenuto Paolo Ciccarone ai microfoni di Pit-Talk.

La Ferrari è pronta sia con Sebastian Vettel, sia con Charles Leclerc per far si che la stagione 2020 non sia il ripetersi di quanto visto nel 2019. Chiaramente molto dipenderà dalla competitività della nuova monoposto di Maranello, ma è evidente che i due piloti saranno chiamati ad un altro anno di convivenza all’interno del team.

La stagione che inizierà tra poco più di due mesi a Melbourne sarà importante per i due piloti della Ferrari Vettel e Leclerc. Per diversi motivi: Leclerc dovrà confermare quanto fatto vedere nel 2019, mentre dall’altro lato Vettel dovrà cercare di riscattare un 2019 al di sotto delle attese. Sull’argomento sentite cos’ha detto Paolo Ciccarone ai microfoni di Pit-Talk:

” Io penso che Leclerc dopo quello che ha fatto vedere l’anno scorso tenderà a consolidarsi sempre più. Anche perchè il primo anno in un top-team ha dimostrato di avere carattere, velocità, visione, ma soprattutto quella fiducia in se stesso che spesso e volentieri nei team radio si è visto. E quindi ha dimostrato di essere uno che ha gli attributi giusti per poter competere. “

Sul discorso Sebastian Vettel invece, ecco cos’ha affermato Ciccarone:

” Sebastian Vettel, l’anagrafe dice che è un pilota che sta andando avanti con gli anni. E si sa bene che con gli anni più che la velocità conta l’esperienza. E’ chiaro che lui vorrà fare bene, per cui a questo mix clamoroso la Ferrari di sicuro ha in mano una carta molto importante da giocarsi. L’importante è che azzecchino la macchina. Per cui, tra l’esperienza di Vettel ( che di sicuro abbiamo visto l’anno scorso a Singapore), usando la testa è riuscita a beffare il compagno di squadra. La grinta e la decisione di Leclerc, la Ferrari secondo me ha tutti gli elementi giusti per fare bene. ” 

Il 2020 sarà dunque un anno importante, forse più per Vettel che per Leclerc. Il tedesco sarà in scadenza di contratto con la rossa a fine stagione, e la domanda che ci si pone già ora è questa: Vettel resterà alla Ferrari oltre il 2020? Arriverà Hamilon al posto suo? O arriverà Daniel Ricciardo? Con l’australiano più volte indicato come futuro pilota della scuderia italiana. Leclerc da chi sarà affiancato nel 2021?

Vettel potrebbe restare alla Ferrari oltre il 2020 magari ricoprendo il ruolo di scudiero del monegasco, come potrebbe decidere di lasciare il team di Maranello, o addirittura di appendere il casco al chiodo. Hamilton sembra allontanarsi definitivamente dall’orbita Ferrari, rinnovando con la Mercedes. L’unica opzione rimarrebbe la carta Daniel Ricciardo, con il pilota di Perth che lascerebbe (volentieri) la Renault per accasarsi alla Ferrari dal 2021.

Ma secondo Ciccarone un eventuale arrivo di Ricciardo o di Hamilton potrebbero essere entrambi come elemento di disturbo nei confronti di Leclerc, soprattutto qualora il monegasco mostrasse il trend positivo mostrato l’anno scorso. In pratica il giornalista di RMC Motori non vede una Ferrari che va a complicarsi così la vita. Quindi l’eventuale conferma di Vettel al fianco di Leclerc sarebbe la scelta più logica secondo Ciccarone. Sempre se il tedesco non decide di mollare tutto a fine 2020. A tale proposito, Ciccarone dice la sua riguardo un eventuale ritiro di Vettel:

” Bisogna vedere come va la stagione. Se si rende conto che gli manca qualcosa, che incappa negli errori per distrazione o per mancanza di concentrazione, Vettel è un ragazzo intelligente. Ha tre figli adesso, un bel conto in banca, una famiglia felice, quattro titoli mondiale. Uno ad un certo punto dice, ma chi me lo fa fa’. Soprattutto quando  poi hai un compagno di squadra come Leclerc che ti spinge. Allora, se la spinta di Leclerc viene incanalata nel verso giusto, beh Vettel non è mica l’ultimo della compagnia. E’ ancora uno dei piloti al top. “

Poi lo stesso Ciccarone ha parlato di come attualmente Vettel sia ancora il pilota più pagato alla Ferrari, nonostante il rinnovo pluriennale di Leclerc con la rossa. Poi qualora il tedesco dovesse rinnovare con la squadra italiana, è molto probabile che la cifra sarebbe inferiore rispetto ai circa 40 milioni di euro l’anno che percepisce Vettel dalla Ferrari. Le prime gare della stagione saranno determinanti non solo per le ambizioni di titolo della rossa. Ma anche per decidere chi sarà il compagno di Leclerc dal 2021.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento