Fabiano Vandone a Pit Talk su Federazione, Ferrari e gomme Mercedes

Durante la consueta puntata del lunedì di Pit Talk, il nostro programma radiofonico condotto da Antonio Granato, è intervenuto Fabiano Vandone. Molti gli argomenti toccati dal noto analista tecnico che ha parlato delle difficoltà della Federazione in questo momento nel supervisionare vetture sempre più complesse e fornito uno spunto interessante sulle difficoltà di gestire le gomme patite dalla Mercedes in questo finale di stagione. 

Come giudichi il comportamento di Ocon e di Verstappen?

“…mi fa sorridere la reazione della Federazione, viene addirittura penalizzato Verstappen per un atteggiamento che ci sta tutto… …quanto è costato alla Red Bull in termini di premi?… non vado a dare piena ragione a Verstappen ma un gesto di stizza alla pesa dei piloti ci sta tutto, non stiamo gestendo degli automi ma degli esseri umani che hanno emozioni, e noi stessi vogliamo più spettacolo in F1 con delle emozioni…”

Cosa sta succedendo in Federazione in questi ultimi tempi, sembrano aver sbagliato alcune scelte non credi?

La Federazione non riesce più ad essere al passo con i tempi… è totalmente incapace di gestire software e sistemi di gestioni delle vetture, a volte non sappiamo perché vetture da una gara all’altra diventano competitive o perdono competitività, sembrano (la Federazione ndr) non essere al passo dei tempi. L’aggravantie è che hanno voluto questi regolamenti estremamente complessi e che oggi non riescono più a controllare e supervisionare…. … e’ una Federazione veramente fuori dai tempi e che andrebbe completamente revisionata in tutti i suoi aspetti. Non vuol dire la capacità di supervisionare ancor meglio il software ma fare una regolamento più semplice e facile da controllare.”

In Ferrari cosa cambieresti?

C’è una situazione che si replica ogni anno, con l’ultimo step evolutivo la Ferrari resta sempre ferma, è una caratteristica negativa dei progetti Ferrari che non rispondo al terzo step di evoluzione, quello più importante.

Dal punto di vista della gestione dei piloti secondo me sono stati fatti dei passi falsi. La scelta di Leclerc la pagheremo il prossimo anno, ritroveremo un a situazione 2014 Ricciardo Vettel come in Red Bull dove Ricciardo, estremamente competitivo, ha messo in crisi psicologica, tecnica e di prestazione Vettel che scompare e non riesce più a dimostrare il suo potenziale. Questo di fatto è già successo quest’anno con Raikkonen più performante che sta mettendo in grosse difficoltà psicologiche Vettel… poi Vandone ha aggiunto …Vettel ha commesso tanti, troppi errori e anche in questo caso il team non riesce a proteggerlo al meglio.

Parliamo di Mercedes qual’è il segreto di questa Mercedes

Io farei una valutazione di questo tipo:…  …ma come fa una vettura con tutti questi problemi di assetto e di gomme a vincere, a parte i problemi con Ocon ecc…  è ancora la macchina di riferimento, in qualifica primeggia ed in gara vince, mi faccio una domanda: ma può essere che questa vettura con l’ultimo step evolutivo è dinuta talmente superiore alla media e tanto più forte da mettere in crisi le gomme?… …Forse con l’ultimo step è divenuta cosi veloce da mettere in crisi le coperture , secondo me, un pacchetto così stravincente da rendere “vecchie” le gomme Pirelli la quale non riesce a stare al passo con un vettura che ha fatto un salto in termini di carico, di potenza, di velocità in curva e quindi le Pirelli sono diventate tra virgolette “vecchie”, non più in grado di reggere queste prestazioni.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com