Austria: La Ferrari torna al comando del mondiale

Questa mattina non si poteva neanche sperare di vedere due Ferrari sul podio e zero punti per la Mercedes. Le qualifiche per le rosse non erano andate benissimo e la Ferrari sembrava non essere veloce quanto le frecce d’argento. Ma ora, che è finita la gara Sebastian Vettel è di nuovo in testa al mondiale e le Mercedes hanno avuto enormi problemi di affidabilità.

La gara della Ferrari era partita in maniera storta, perchè Vettel era rimasto incastrato nel traffico della prima curva, invece Raikkonen era partito benissimo ma si era fatto sfilare nelle curve successive. Poi dopo questa caotica partenza è iniziata una gara di strategie, di consumo gomme e affidabilità. In questi aspetti la Ferrari si è dimostrata abbastanza brava, perchè è riuscita a fare una gran gara e recuperare tanti punti nel mondiale.

E’ vero che senza i problemi di affidabilità di Mercedes, non sappiamo come sarebbe andata a finire, ma queste sono le corse e la Ferrari si è dimostrata la scuderia migliore, perchè non ha avuto ne problemi con la power unit e ne con le coperture.

Da questo gran premio possiamo dire che le frecce d’argento escono con le ossa rotte, perché hanno evidenziato enormi problemi di affidabilità e scarsa gestione delle gomme nelle giornate calde. I primi scricchioli sul fronte dell’affidabilità erano emersi con il ritardo di update della power unit e ora sono palesati. Questo vuol dire che i tedeschi  stanno spingendo al massimo per poter battere le Ferrari e le Red Bull, ma forse non ci stanno riuscendo.

A parte i problemi altrui la Ferrari sembra funzionare molto bene con tutti i tipi di gomme e con il caldo, infatti forse Vettel senza la penalità di Sabato avrebbe potuto puntare alla vittoria. Ma a Maranello devono essere fiduciosi per il futuro, perché la monoposto sembra essere molto competitiva soprattutto in gara, grazie all’affidabilità e allo scarso consumo delle gomme.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Luca Stefanini

Ho 25 anni,sono un ingegnere meccanico e amo lo sport. Seguo soprattutto il calcio e la Formula 1.

One thought on “Austria: La Ferrari torna al comando del mondiale

Lascia un commento