Baku: Vettel, è ancora pole position; Raikkonen veloce ma sfortunato

Sebastian Vettel conquista la pole a Baku, in Azerbaijan. Il tedesco è alla sua terza pole consecutiva ma la prima fila tutta rossa non si concretizza a causa di un problema a Kimi Raikkonen arrivato all’ultima curva del giro che contava davvero. Strategia differente per le due Ferrari con il finlandese che potrebbe essere seriamente penalizzato nell’andatura di gara domani. Dietro Vettel le due Mercedes e le due Red Bull.

di Francesco Svelto |

 

Sebastian Vettel. Ancora lui in pole position ed è la terza volta consecutiva. Non capitava – a lui – dal 2013. Non capitava – alla Ferrari – addirittura dal 2007. Più di una decade. Un’eternità.

Un bellissimo giro quello di Vettel in Q3 ma la sua pole position è stata seriamente a rischio in quanto proprio il compagno di squadra, Kimi Raikkonen, stava andando nettamente meglio del tedesco fino all’ultima curva del suo giro (era avanti di circa tre decimi) quando una folata di vento, si presume, l’ha portato ad un controllo della sua Ferrari da un lato super spettacolare dall’altro seriamente negativo per la sua performance. Raikkonen partirà domani dalla sesta piazzola ma con gomme ultra-soft, a differenza di tutti i suoi colleghi intorno a se che partiranno con una mescola più dura, la super-soft a banda rossa, che ha dimostrato di funzionare nettamente meglio con le temperature abbastanza fredde di Baku.

Strategia differente quindi per il finnico, che avrà il vantaggio di partire con più grip ma dovrà fermarsi appena gli pneumatici accusano il primo “cliff”, ossia il decadimento improvviso delle prestazioni delle gomme ultra morbide che arriverà molto prima rispetto a tutti gli altri. Dopodiché, molto probabilmente, si presume una strategia ad un unico pit stop con il finlandese che per forza di cose dovrà montare le soft per andare fino al traguardo. Insomma una situazione non facilissima per la Ferrari nr. 7.

Hamilton conclude le qualifiche al secondo posto, Bottas al terzo. Molta serenità da parte del campione del mondo in carica, consapevole di avere avversari molto molto competitivi ma non per forza infastidito da questo aspetto. Ricciardo e Verstappen al quarto e quinto posto, ripongono entrambi speranze nel grande passo gara mostrato dalle due Red Bull ieri nelle prove libere.

Di seguito il tabellino riassuntivo delle qualifiche :

 

 

 

Francesco Svelto


Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".