Abu Dhabi, incompiuta roccaforte Ferrari

Lo Yas Marina è l’unico circuito con accanto un parco tematico dedicato completamente alla Ferrari. Qui però la rossa non ha mai vinto.

Domenica allo Yas Marina Circuit si conclude il mondiale 2017. La Ferrari va in cerca di un altro successo per confermare l’ottima prestazione del Brasile e chiudere l’anno in bellezza dopo una stagione positiva ma tesa.

La Ferrari ad Abu Dhabi non ha mai vinto. Lo Yas Marina ospita i GP dal 2009 e mai una rossa è riuscita a spuntarla. Anzi, parecchie sono state le delusioni. Su tutte quella del 2010, il primo mondiale di Vettel in Red Bull vinto in rimonta su un incredulo Fernando Alonso bloccato da una strategia sciagurata dietro alla Renault di Petrov.

Accanto allo Yas Marina Circuit sorge il Ferrari World un parco tematico internamente dedicato alla Ferrari. Nonostante ciò mai le rosse hanno potuto festeggiare un successo in un circuito che nonostante la distanza da Maranello potrebbero considerare di casa.

Quello di Abu Dhabi al contrario per i piloti Ferrari rappresenta un circuito “amico”. Sebastian Vettel ci ha vinto tre vote 2009, 2010 e 2013. Kimi Raikkonen una nel 2012.

Quella del 2012 per Raikkonen rappresenta anche l’ultima vittoria in Formula 1. Per lui un successo sarebbe un record arrivando a 5 anni dall’ultima volta e 8 dall’ultimo in Ferrari. Spa 2009.

Nella giovane storia del GP di contano tre successi a testa per Vettel ed Hamilton, uno per Kimi Raikkonen, uno per il Campione 2016 Nico Rosberg.

Inaugurato nel 2009 lo Yas Marina Circuit, con lo start alle 17 locali, ha la particolarità di far iniziare la gara con il tramonto e per finirla poi notturna. Straordianrio dal punto di vista scenografico, non eccezionale dal punto di vista tecnico è opera del solito Tilke.

La Ferrari andrà in cerca dell’ultima vittoria stagionale preludio di un’annata, il 2018, in cui fino alla fine dovrà mostrarsi matura nel poter competere con Mercedes. Non più per giocarsela ma per vincere.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento