Scalabroni a Pit Talk “Rosberg dovrebbe tornare in F1”

Nella puntata n° 118 di Pit Talk è intervenuto Enrique Scalabroni. L’ingegnere argentino tra i vari argomenti trattati ha parlato di Nico Rosberg, elogiando il tedesco poichè è stato capace di tener testa ad Hamilton.

Ascolta “F1 – Pit Talk puntata n°118” su Spreaker.

Un gradito ritorno nella puntata di Pit Talk n°118, quello di Enrique Scalabroni. L’ex ingegnere di Ferrari e Williams tra i diversi temi affrontati in trasmissione ha parlato pure dell’ex pilota Mercedes Nico Rosberg. Scalabroni parlando del campione del mondo 2016, ha evidenziato le evidenti difficoltà incontrate dal sostituto di Rosberg, ovvero Valtteri Bottas.

Il tecnico argentino parlando delle difficoltà di Bottas a guidare la Mercedes attuale, ha affermato che se fosse il capo della Mercedes  o di un altro team, richiamerebbe subito Rosberg per convincerlo a ritornare in F1.

” Che bravo pilota che era Rosberg. Oltre al mondiale vinto, è riuscito a vincere parecchie gare e stare davanti ad Hamilton. “

Nonostante abbia perso i titoli mondiale del 2014 e del 2015 a favore dell’ex team-mate Hamilton, secondo Scalabroni Rosberg è stato l’unico ad inpensierire il pilota inglese. Sempre secondo l’ex ingegnere di Ferrari e Williams non è così scontato cambiare un pilota e vincere subito nonostante  si guidi una monoposto vincente. Serve un pilota capace di sapersi adattare ai vari sviluppi nel corso della stagione.

Scalabroni si riferisce al fatto che Bottas non è riuscito più ad avere lo stesso feeling con la W08 dopo gli upgrade apportati dalla Mercedes a metà stagione. Mentre Lewis Hamilton riesce sempre ad adattare il suo stile di guida alle continue evoluzioni apportate sulla sua vettura.

Tornando invece a Nico Rosberg, è evidente che il pilota tedesco ha avuto qualcosa in più rispetto al suo successore Valtteri Bottas. Da quando in F1 Rosberg è stato compagno di Hamilton, più di qualche volta è riuscito a mettere in difficoltà il tre volte campione del mondo.

Hamilton non lo ammetterà mai, ma vorrebbe poter avere l’opportunità di confrontarsi nuovamente in pista con il figlio di Keke.

Per un ritorno in pista del campione 2016 speriamo che qualche team manager ascolti le parole dette da Scalabroni in trasmissione, sarebbe molto bello riavere un duello Hamilton-Rosberg in F1, un duello che tra polemiche, scintille e colpi di scena ha regalato emozioni e spunti d’interesse in questi ultimi anni. E la F1 ha bisogno di duelli così, nonchè l’essenza del motorsport.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento