Nuove immagini dell’incidente tra Stroll e Vettel in Malesia

La camera car della vettura di Stroll solleva il canadese da ogni responsabilità, nell’incidente con Vettel.

E’ stato rilasciato un nuovo video sull’incidente tra Vettel e Stroll. Finora le uniche immagini che avevamo mostravano l’on-board di Vettel. Dalla camera posta sulla sua vettura, sembra che il canadese scarti verso destra, andando a centrare il tedesco che voleva sorpassarlo. Infatti poi Vettel si è lamentato che il canadese si fosse “scagliato” contro di lui.

Oggi invece abbiamo visto l’on-board di Stroll, che racconta una storia molto diversa. Si vede il canadese che procede tranquillo verso i box, e a un certo punto gira leggermente il volante verso destra. Non propriamente una sterzata decisa, tantomeno intenzionale. Dopo pochi istanti si vede comparire Vettel dalla destra, come se arrivasse dal nulla. Il tedesco passa alla destra di Stroll a una velocità molto più alta, e si vede che chiude la porta al pilota della Williams dall’esterno. Così avviene il contatto tra l’anteriore destra di Stroll e la posteriore sinistra di Vettel, che si strappa dal cambio.

Come sappiamo, gli steward non hanno assegnato responsabilità specifiche. L’incidente è stato archiviato con un concorso di colpa, dato che non sembra esserci una colpa specifica di un pilota piuttosto che un altro. Le immagini del camera car di Stroll, tuttavia, sembrano scagionare completamente Stroll.

Potrebbe essere quindi Sebastian Vettel ad avere più responsabilità nell’incidente. Chi scrive riteneva già prima di vedere l’onboard di Stroll, che Vettel avesse più colpa. Anche dal suo camera car si vede come ha stretto verso il pilota della Williams, di fatto chiudendogli la porta. La cosa più interessante da rilevare, è che abbiamo più volte scene simili. A Singapore ad esempio, quando Vettel ha stretto Verstappen.

Sembra che a volte il tedesco si distragga. Come nel 2016 a Hockenheimquando al penultimo giro rallentò credendo che la gara fosse finita, ripartendo poi quando si rese conto che mancava ancora un giro. Con ogni probabilità si tratta di un difetto che rende più umano un pilota comunque fortissimo, tra i migliori della sua generazione.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

14 thoughts on “Nuove immagini dell’incidente tra Stroll e Vettel in Malesia

  • 05/10/2017 at 17:44
    Permalink

    Strol qui non centra nulla, vettel arriva a cannone stringendo in un momento in cui proprio non se l’aspetta

  • 05/10/2017 at 18:07
    Permalink

    nessuno ha mai parlato di incidente intenzionale.

  • 05/10/2017 at 18:51
    Permalink

    Ma per scrivere su questo sito si deve essere anti Ferraristi e Anti Vettel? Siete da quando è stata presentata la Ferrari che la davate già spacciata con un progetto tutto errato!!!
    Come solito in Italia si guarda più all’erba del vicino invece di apprezzare la propria!! Forza Ferrari sempre

  • 06/10/2017 at 10:04
    Permalink

    Evidentemente c’è un’assoluta mancanza di obiettività nello scrivere un articolo così. Nessuno dice che Stroll lo abbia centrato intenzionalmente. Ma se su una curva a sinistra molto marcata come voi stessi scrivete” …Si vede il canadese che procede tranquillo verso i box, e a un certo punto gira leggermente il volante verso destra. Non propriamente una sterzata decisa, tantomeno intenzionale…” mentre si vede che Vettel sterza a sinistra, perchè la curva E’ A SINISTRA, vi sbugiardate da soli! L’unico camera car che fa vedere esattamente chi è andato addossoa chi, è quello ora non più disponibile ripreso dalla vettura che li seguiva.

  • 06/10/2017 at 11:37
    Permalink

    La curva che affrontano Vettel e Stroll è a sinistra, corretto. Ma Vettel si porta dalla parte esterna verso l’interno (verso il cordolo per intenderci) in maniera molto marcata. Praticamente fa quasi un taglio di pista. Sottolineo il QUASI, non è un taglio netto ma sicuramente un cambio di direzione. Non è colpa di nessuno, ne di Vettel ne di Stroll. Più che altro forse una errata valutazione del tedesco che forse pensava che Stroll fosse, a quel punto, più dietro. Altro che mancanza di obiettività.

  • 06/10/2017 at 11:37
    Permalink

    Infatti, assolutamente. Grazie del commento.

  • 06/10/2017 at 11:38
    Permalink

    Esattamente. Nessuno, al contrario, dice che è intenzionalmente colpa di Vettel. E’ solo una errata valutazione del tedesco. Può capitare… ma da qui a dire che siamo anti-ferraristi, che per partito preso andiamo contro la Rossa, suvvia… ce ne passa eccome! Cerchiamo di riportare i fatti secondo il nostro punto di vista, tutto qua.

  • 06/10/2017 at 11:39
    Permalink

    Forse ti sei confuso, sono altri che hanno parlato di versione B della monoposto ancora prima di Melbourne… 😉

  • Pingback: F1 | Vettel smentisce stravolgimenti nell'organizzazione Ferrari - Arcobaleno Sport

  • Pingback: F1 | Vettel smentisce stravolgimenti nell'organizzazione Ferrari - Arcobaleno Sport

  • Pingback: Reazione Ferrari: «Ecco come eviteremo altri errori» - Arcobaleno Sport

  • Pingback: Reazione Ferrari: «Ecco come eviteremo altri errori» - Arcobaleno Sport

  • Pingback: F1 Giappone, libere 1: Vettel più veloce di Hamilton e Ricciardo - Arcobaleno Sport

  • Pingback: F1 Giappone, libere 1: Vettel più veloce di Hamilton e Ricciardo - Arcobaleno Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.