F1 | Dallo Strategy Group nuove regole su team radio e track limits

Si è svolta ieri la riunione dello Strategy Group, che ha preso alcune decisioni su temi che hanno agitato anche le ultime gare: limiti della pista e team radio, oltre al nuovo strumento messo a disposizione per migliorare la sicurezza dei piloti: Halo. E quello che si registra dopo la riscrittura delle regole è una sostanziale marcia indietro su tutti i fronti, nonostante la FIA abbia preso delle decisioni molto severe.

Spanish Grand Prix - SundayTeam radio – La penalità a Nico Rosberg a Silverstone e il vespaio di polemiche dopo il drive through inflitto a Jenson Button in Ungheria per comunicazioni non autorizzate hanno messo in fibrillazione le squadre, che hanno sottoposto il problema allo Strategy Group. E l’organismo che ha il compito di scrivere le regole della Formula 1 ha deciso di eliminare tutti i vincoli alle comunicazioni via radio tra pilota e team, fatte salve le indicazioni al giro di ricognizione, in cui non ci può essere alcun dialogo tra il pilota e il team.

Limiti della pista – Dopo il cervellotico sistema di controlli e sanzioni escogitato per la gara di Budapest, anche iFernando Alonso on track. controlli sulle uscite dai limiti della pista dovrebbero essere eliminati, così come le sanzioni connesse, visto anche che risulta molto difficile stabilire se l’uscita è la conseguenza della forza centrifuga o di una scelta del pilota. Proprio per questo, si è pensato che fosse opportuno eliminare tutti i controlli sui possibili “tagli”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento