F1 | Allison ha lasciato la Ferrari

Da ora è ufficiale: James Allison non è più il direttore tecnico della Ferrari.

di Francesco Svelto |

James Allison ha interrotto il contratto di collaborazione che aveva con la Ferrari. La notizia è stata riportata qualche minuto fa dai canali della scuderia di Maranello. Mattia Binotto è stato nominato come sostituto per il ruolo lasciato scoperto dal tecnico inglese.

Raikkonen-Ferrari-box-Ungheria-Budapest-16Allison arrivò in Ferrari nell’estate del 2013, direttamente dalla Lotus Renault. Non coinvolto direttamente nel progetto 2014, l’inglese ha firmato le vetture 2015 e 2016 e iniziato a lavorare al progetto 2017 già da qualche mese.

Tuttavia, all’inizio di quest’anno Allison ha subito un gravissimo lutto in seguito alla perdita improvvisa della moglie a causa di una meningite.

Il tragico episodio ha portato Allison, giustamente, ad essere sempre meno presente fisicamente nella factory italiana a causa di impegni familiari nel Regno Unito.

Poche le parole spese nel comunicato ufficiale della Ferrari, con i ringraziamenti reciproci e gli auguri per il futuro.

Come abbiamo anticipato in questi giorni, la Ferrari sembrava stesse muovendosi alla ricerca di un’altra figura tecnica di riferimento (ieri abbiamo pubblicato un articolo in cui si accennava ad Aldo Costa e Bob Bell).

Ora la notizia della ricerca di un nuovo direttore tecnico trova fondamento in quanto, si suppone, la copertura del ruolo da parte di Binotto possa essere ad interim.

Seguiranno aggiornamenti.

Francesco Svelto


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento