F1 | Bando dei team radio, ora è ufficiale.

11 settembre 2014 – I team radio tra muretto box e pilota vengono ufficialmente limitati e filtrati dai funzionari di pista. La nuova direttiva avrà con effetto immediato. 

L’indiscrezione dei giorni scorsi è ora realtà. Una nuova direttiva tecnica, rilasciata da Charlie Whiting, ha confermato la recente notizia riguardante il bando, da parte della FIA, dei messaggi via radio riguardanti suggerimenti e informazioni sulle prestazioni del pilota da parte del muretto box del team.

alo-radioCome anticipato di recente sulle nostre colonne (leggi qui), più che un totale bando si tratta di una forte limitazione in quanto le comunicazioni di sicurezza dovranno, per regolamento, ancora essere attive. Quel che viene filtrato e reso illegale, sono le informazioni riguardanti le prestazioni e i sugerimenti di guida che il muretto può passare al pilota in pista.

Questo provvedimento va a rafforzare l’articolo 20.1 del regolamento sportivo il quale cita che un pilota deve guidare da solo e senza aiuti.
Un altro aspetto che non cambierà, riguaderà le informazioni di strategia quali chiamate ai box o variazioni alle stesse. La direttiva, infine, specifica che saranno vietate anche le comunicazioni che riguardano il supporto della vettura (ad esempio: consumo gomme, consumo carburante). Ecco come quindi il ruolo del pilota viene posto in una posizione più di centralità rispetto al recente passato. Da capire, invece, quali eventuali sanzioni potranno essere prese in considerazione qualora qualcuno possa fare “il furbo” e bypassare, con messaggi nascosti, il veto imposto dalla FIA.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

3 thoughts on “F1 | Bando dei team radio, ora è ufficiale.

Lascia un commento