F1 | Storia: GP Gran Bretagna 2011, il vernissage di Alonso

1 luglio 2014 –  Anteprima storica del Gran Premio di Gran Bretagna che si correrà sul rinnovato circuito dki Silverstone , tracciato che nel corso degli anni ha subito numerose e notevoli trasformazioni, passando dall’essere il tracciato più veloce del Mondiale fino a diventare un circuito con velocità di percorrenza medie.

In questo articolo faremo riferimento alll’ultimissima versione del tracciato, di quasi 6 chilometri, che è quella su cui si corre attualmente, e a tenere a battesimo il nuovo circuito sarà la Ferrari di Fernando Alonso, vittorioso al termine del 52 giri di gara.

L’asturiano, in una qualifica caratterizzata dalla pioggia intermittente, si qualifica alle spalle delle Red Bull, con Webber che ha ragione di Vettel e gli strappa la pole position, nmentre Massa completa la seconda fil6973841309_8930ccfe47_za. La resa dei conti in casa Red Bull si risolve al via, con Vettel che brucia Webber allo scatto, mentre Alonso si tropva a inseguire la coppia della Red Bull tallonato da Massa e Hamilton. La mossa vincente viene azzeccata dalla Mercedes di Michael Schumacher, che cambia il muso e monta le gomme da asciutto. Visto che il tedesco ha fatto tempi interessanti, tutti gli altri lo seguono, con Massa che entra in bagarre con HFormula One World Championship, Rd 9, British Grand Prix, Race, Silverstone, England, Sunday 10 July 2011.amilton.

Le condizioni della pista, che si asciuga, favoriscono la Ferrari, che comincia  incrementare il ritmo fino a mettere pressione al duo di testa, nonostante la lotta continua con Hamilton. Sarà un errore deui meccanici della Red Bull al pit-stop a spedire in testa il ferrarista, tallonato ancora da Hamilton. Lo spagnolo però non si fa intimorire e distanzia l’inglese, il quale dovrà vedersi del ritorno di Vettel che lo supera ai box Nel finale si fa sotto anche Webber, che rinviene su Hamilton, ma il team ordina all’australiano di rimanere dietro.

alonso-f375Vince così Alonso davanti a Vettel e Webber, a seguire Hamilton, Massa, Rosberg, Perez, Heidfeld, Schumacher e ASguersuari. Si tratta di uno dei pochi lampi della Ferrari in una stagione dominata dlla Red Bull. Ad Alonso certaamenteavrà portato bene la seruie di tornate condotta sulla Ferrari 375 di José Frolian Gonzalez, primo pilota a vincere con la Ferrari proprio a Silverstonde 60 anni prima.



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento