F1 | GP Monaco: Ericsson penalizzato, reprimenda per Kvyat

Montecarlo, 25 maggio 2014 – Marcus Ericsson è stato penalizzato dai Commissari di gara durante le qualifiche del Gran Premio di Montecarlo. Lo svedese della Caterham sarà costretto a partire dalla pit-lane per l’incidente che lo ha visto protagonista insieme alla Williams di Felipe Massa.

Ericsson, durante le fasi conclusive della Q1, era all’inseguimento del brasiliano della Williams, quando, all’ingresso della curva del Mirabeau, lo ha preeso in pieno e centrato. I commissari hanno giudicato la manovra “reckless”, cioè “irriguardosa” e per questo, oltre alla partenza dalla pit-lane, a Ericsson sono stati inflitti anche 2 punti di penalizzazione sulla sua Superlicenza. Massa, così, ha dovuto giocoforza chiudere anzitempo le sue qualifiche, non avendo potuto prendere parte alla Q2 e, così, qualificandosi in seconda posizione.

Un’altra manovra ai limiti del regolamento è finita sotto gli occhi e le telecamere dei commissari sempre nel corso della Q1 e ha visto protagonista la Toro Rosso di Daniil Kvyat, che nel corso della Q1 ha ostacolato alla curva numero 19 (Anthony Noghes) la Lotus di Pastor Maldonado, ma in questo caso il russo in forza alla scuderia di Faernza, che ha avuto accesso alla Q3 e si è qualificato al nono posto (mentre il compagno di squadra Vergne ha fatto anche meglio, finendo settimo) se l’è cavata con una reprimenda.1913371_794664757225152_9101808548686462873_o



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento