F1 | McLaren, Button e Magnussen per i punti, sognando il podio

Sakhir, 6 aprile 2014 – In casa McLaren c’è un clima di parziale soddisfazione per il risultato ottenuto oggi: entrambe le cvettuire sono finite in Q3 con Button che partirà sesto e Magnussen nono. L’impressione è che la McLaren è certramente competitiva, ma ancora non riesce a esprimere quell’acuto che le permetterebbe di inserirsi in qualifica tra i migliori.

Magnussen infatti punta sulla gara: “Il nostro passo gara sarà migliore di quello della qualifica e domani dovremmo essere un po’ più competitivi e poter lottare per i punti”.1397545_10152281273251413_1202260006_o

Di certo, anche la McLaren conferma le buone prestazioni dei team motorizzati Mercedes, con entrambe le monoposto nella Q3, e rebndendosi protagonisti con Button di una lotta serrata per le posizioni immediatamente vicine alle Mercedes: “Là fuori era molto difficile, abbiamo fatto tutto quello che potevamo e siamo finiti molto vicini al quarto posto Tutto quello che si può fare è tirar fuori il meglio dalla macchina ed è quello che abbiamo fatto oggi.

Comunque,  entrambi i piloti puntano sul passo gara della McLaren, che nelle prime gare si è sempre dimostrato molto valido, e soprattutto a Melbourne ha permesso a Magnussen di portarsi nei tubi di scarico della Red Bull di Ricciardo: “Là fuori era molto difficile, abbiamo fatto tutto quello che potevamo e siamo finiti molto vicini al quarto posto“, ha ammesso Button. “Tutto quello che si può fare è tirar fuori il meglio dalla macchina ed è quello che abbiamo fatto oggi“, ha detto Button, che per la gara avrebbe un sogno: il podio. “Finire a podio domani sarebbe grande, ma sarà molto difficile perché i primi due posti sono completamente prenotati fintanto che le due Mercedes non hanno problemi di affidabilità. Ma siamo positivi, possiamo lottare per recuperare posizioni domani e il terzo posto è solo tre posizioni meglio di dove partiremo


Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)