F1 | La Sauber mette sotto contratto Simona De Silvestro

Hinwil, 15 febbraio 2014 – Monisha Kalterborn è la prima donna a essere Team Principal di una squadra dui Formula 1 e ha deciso, di concerto con Peter Sauber, di affiliare alla scuderia elvetica la giovane Simona De Silvestro, pilotessa anch’ella svizzera di 25 anni con un passato in Formula Renault, Formula BMW americana e  Indycar ed è la prima donna a essere salita sull’ovale di Indianapolis.

Simona-4L’obiettivo della Sauber, che dopo Sirotkin ha ingaggiato la pilotessa elvetica per rinforzare la propria squadra di collaudatiori, è quello di farle ottenere entro l’anno la Superlicenza per poterla schierare nel 2015 in griglia, non si sa ancora se come pilota titolare o riserva.

La De Silvestro potrebbe seguire Giovanna Amati, ultima donna a essere pilota titolatre in Formula 1 prima di essere licenziata per far posto a Damon Hill, oppure la brava e sfortunata Maria De Villota, ultima donna a svolgere il ruolo di terzo pilota l’anno scorso con la Marussia.

Le dichiarazioni della De Silvestro all’annuncio sono entusiaste: “È un grande passo verso il raggiungimento del sogno di tutta la vita: sono così felice di avere l’opportunità di compierlo con una grande squadra. La Sauber è anche l’unica squadra svizzera in F.1 e questo rende la cosa ancora più emozionante. Non posso ringraziare abbastanza Monisha Kaltenborn e Peter Sauber per il loro sostegno, la fiducia nelle mie capacità e avermi dato questa chance. Sono entusiasta di avere questo palcoscenico unico su cui prepararmi per la grande sfida”.

In Indycaril miglior risultato ottenuto dalla Di Silvestro è stato un secondo posto nella gara di Houston 2013 e si è resa protagonista di uno spettacolare incidente nelle prove libere della 500 Miglia di Indianapolis del 2011, in cui la sua monoposto si è incendiata, e da cui la De Silvestrio è uscita illesa.


Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)