F1 | La difesa Mercedes mette a rischio Whiting e Brawn

Montreal, 7 giugno 2013 – Alcune indiscrezioni si stanno facendo largo tra molte voci circolanti nel paddock riguardo le decisioni della FIA sul caso Mercedes Pirelli e il test segreto svolto a Barcellona.

In queste ora infatti la Mercedes sembra basare tutta la sua difesa sul fatto che ad autorizzarla al test sarebbe stata Charlie Whiting interpellato da Ross Brawn Team Principal del Team Mercedes. “Non avremmo mai fatto il test senza l’autorizzazione della FIA, non siamo un piccolo Team, siamo la Mercedes-Benz” hanno tuonato, e tutto sommato come dargli torto? Certamente sembra impensabile che un team di questo calibro pretenda di fare un test in un circuito del mondiale, qualche giorno dopo il GP di Spagna e non essere vista da nessuno… E’ credibile quindi che effettivamente sia stata autorizzata da qualcuno.

Charlie_2644042-400x300E che que qualcuno sia proprio Charlie Whiting il responsabile tecnico della FIA? Di sicuro c’è che il potere che il caro Charlie ha raccolto sulla sua figura è un tantino esagerato e non molto gradito al Presidente della FIA Jean Todt che non ha mai nascosto di non gradire molto il ruolo Whiting. D’altrone anche Ross Brawn non è molto gradito dalla gestione della scuderia tedesca targata Wolff-Lauda; e come suggeriva la gazzetta questa mattina, uno dei due potrebbe rischiare il posto, ma come pensiamo noi, potrebbero saltare entrambi, salvando così, sia Federazione che la Mercedes e non da ultima la stessa Pirelli.



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento