F1 | Miami: Qualifiche, Sergio Peréz in Pole e Leclerc a muro

A MIami va in scena una rocambolesca qualifica caratterizzata dall'uscita di Charles Leclerc che mette a muro la Ferrari numero 16 nel momento che contava di più e che gli avrebbe potuto addirittura garantire la pole-position. In prima posizione, domani, partirà la Red Bull di Sergio Perez, con Sainz al terzo posto e Verstappen addirittura in nona posizione.

Si sono appena concluse le qualifiche del Gran Premio della Città di Miami con Sergio Peréz che conquista la pole position dopo una sessione molto complicata e con distacchi ravvicinati.

La sessione viene aperta con il beniamino di casa Logan Sergeant, al debutto sul suolo natale, debutto che, tuttavia, si rivelerà amaro per il pilota a stelle e strisce che chiude in ultima posizione. Una delusione condivisa con Stroll e le due McLren che, per la prima volta dal 2018, escono entrambe in Q1.

Durante la prima sessione di qualifiche, però, la vera protagonista è stata l’evoluzione del tracciato che ha costretto tutti i piloti, tranne Max Verstappen, ad effettuare un secondo tentativo per consolidare la propria posizione.

I colpi di scena non si sono fatti attendere nemmeno nel Q2 con una Mercedes apparsa subito in difficoltà con Hamilton che non riesce a far di più della 13° posizione e Russel che si qualifica per il Q1 per un soffio chiudendo il Q2 10°. Sorpresa in positivo, invece, quella di Alexander Albon che conquista l’undicesima posizione con una modesta Williams.

Ma il vero spettacolo si è consumato nel Q3 con le Ferrari che si sono dimostrate, durante tutte le qualifiche, in grado di lottare per la pole position. Tuttavia, alla buona prestazione di Sainz (3°), fa da contraltare lo schianto di Leclerc che, dopo aver compromesso il primo tentativo toccando il muro in curva 17, peggiora la situazione finendo nella barriere durante il secondo, facendo così uscire la bandiera rossa, terminando la sessione. Si qualifica 7°.

https://twitter.com/F1/status/1654962626194034691?s=20

Non meglio la prestazione di Max Verstappen che, come il monegasco, vanifica il primo tentativo di qualifica con un errore di guida, per poi vedersi precluso un secondo tentativo a causa della bandiera rossa e rimanendo così bloccato in P9.

A beneficiare della situazione è stato Peréz che conquista la pole position in un tracciato dov’era apparso in difficoltà durante il corso delle prove libere. Dietro il messicano i due spagnoli Alonso e Sainz. Da sottolineare anche l’ottima prestazione di Kevin Magnussen che, complice un po’ di fortuna, chiude 4°. 

Appuntamento a domani con la gara che scatterà alle ore 21:30 italiane. 

https://twitter.com/F1/status/1654958108454649860?s=20

 

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com