lunedì, Novembre 28, 2022

F1 | Gli ultimi sedili liberi per il 2023

Vediamo quali sono i possibili piloti che potrebbero occupare i posti rimanenti in F1 per il 2023. Sia Williams che Haas sono ancora gli unici due team che devono ufficializzare la loro line-up.

Dopo la recente l’ufficializzazione di Nick De Vries in Alpha Tauri e il passaggio di Pierre Gasly in Alpine, per la prossima stagione di F1 sono rimasti solo i due sedili in Haas e Williams. Con Latifi e Mick Schumacher abbandoneranno la F1 per il 2023, il team americano e quello inglese non hanno ancora annunciato chi saranno i piloti che li sostituiranno.

La Williams sembra che a breve metterà sotto contratto Logan Sargeant.

Logan Sargeant, attuale terzo pilota Williams.

A seguito della conferma di Ricciardo che non prenderà parte al prossimo mondiale di F1, ci sono molte più possibilità per l’attuale pilota di F2 di fare il suo debutto nel Circus con la scuderia di Grove.

In Haas, invece, la scelta sembra essere ancora molto dubbiosa. Sin da subito si è parlato molto di Antonio Giovinazzi come candidato prendere il posto di Schumacher.

Giovinazzi nel corso delle FP1 di Monza con la Haas.

L’ex pilota dell’Alfa Romeo, adesso impegnato in Formula E, dopo aver lasciato la squadra svizzera al termine della scorsa stagione, potrebbe fare il suo ritorno nella massima categoria del motosport con il team americano a partire dal 2023. Un’altra voce insistente che potrebbe fare anche lui il suo ritorno in F1 è Nico Hulkenberg. Il tedesco è sulla lista dei piloti della Haas per il 2023 e il team principal Steiner ha lanciato una possibilità di vedere Hulkenberg affiancare Magnussen nella prossima stagione.

Tuttavia in casa Williams hanno le idee molto più chiare rispetto ai rivali della Haas. Per il 2023 si aspettano dunque solo l’ufficialità della line-up di Haas e Williams per avere un quadro chiaro di tutti i piloti di F1 del prossimo anno.

 

Valerio
Valerio
Il regista di Pit Talk
3,668FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe