mercoledì, Agosto 17, 2022

Mick Schumacher, finalmente i primi punti a Silverstone

F1 – Mick Schumacher è riuscito a conquistare i primi punti in F1 a Silverstone dopo una lunga attesa. Il figlio del grande Michael è stato autore di una gara in rimonta dal fondo della griglia, allontanando (per il momento) le voci di un possibile addio dalla Haas e dal circus a fine stagione. Il round di Silverstone sarà il punto di svolta per il pilota della FDA?

Mick Schumacher ha ottenuto finalmente i suoi primi punti iridati in F1. Un’attesa davvero lunga (ben 31 GP) per il figlio di Michael, arrivati in un momento difficile della stagione per Mick. Il pilota della Haas in queste settimane è stato al centro di numerose voci di mercato, con un possibile appiedamento a fine stagione da parte del team americano. E quindi di un possibile addio alla F1.

Ma la gara di ieri ci ha regalato un inedito Mick Schumacher, forse mai visto da quando corre in F1. Il tedesco partendo dal fondo della griglia (19°) è riuscito a stare lontano dai guai al via, e poi è stato autore di una bella rimonta mostrando un buon passo con la sua Haas.

Chiaramente anche i ritiri hanno favorito la rimonta del tedesco, ma bisogna riconoscere la gara intelligente e concreta al tempo stesso da parte di Mick. Molto bello tra l’altro è stato il duello finale con la Red Bull di Verstappen. Il tedesco (intelligentemente) non ha osato troppo con l’olandese, sapendo che c’erano in ballo diversi punti anche in ottica costruttori.

I primi punti conquistati in F1 rappresentano sempre qualcosa di importante per un pilota, senza dubbio. Inoltre il tedesco ha vinto il confronto diretto con il team-mate Magnussen, non certo cosa da poco dato la consistenza mostrata nei scorsi GP da parte del danese. Ora dopo il GP di Gran Bretagna Mick dovrà dare continuità con i risultati, al fine di ottenere la riconferma in Haas per il 2023. Non basta di certo una gara a punti per cambiare le carte in tavola.. La posizione di Mick è ancora a rischio in Haas. Ma forse qualcosa potrebbe essersi sbloccato dentro il pilota tedesco..

Gunther Steiner può ritenersi soddisfatto di aver ottenuto punti con entrambe le vetture (Magnussen decimo), e con la consapevolezza che Mick ora potrà dare quel contributo che il manager altoatesino ha sempre chiesto da inizio stagione. Tra meno di una settimana si torna in pista al Red Bull Ring per il GP d’Austria. E sulla carta la VF-22 dovrebbe ben adattarsi alle caratteristiche del tracciato..

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli