domenica, Novembre 27, 2022

Leclerc non ha rivali a Baku, ancora in pole davanti a Max

F1 – Si chiudono le qualifiche nel pomeriggio azero, Leclerc è ancora in pole davanti alle due Red Bull. Quarto Sainz.

Charles Leclerc micidiale, ancora una volta, sesta pole position stagionale, quindicesima con la Ferrari. La rossa non arriva favorita a Baku, ma Charles Leclerc ci mette una pezza, con un giro stratosferico. Davanti a entrambe le Red Bull, una prestazione irraggiungibile, anche con la scia. 1:41.359 un tempo impensabile per tutti.

É il caso di dire, dove non arriva la macchina, ci arriva il pilota.

La delusione di Monaco non scalfisce il poleman Ferrari che tira fuori tutto dalla F1-75 e dal proprio talento, facendo vedere quanto il binomio con la F1-75 sia in grado di competere su tutti. Sainz bene nella prima parte di Q3, ma sbaglia l’ultimo colpo, che lo costringe a stare dietro i due Red Bull. Buon lavoro di Sainz che sta sicuramente migliorando.

Russell ancora una volta davanti a Hamilton molto in crisi con il porpoising. Fuori in Q2 entrambe le McLaren in grossa difficoltà con la velocità di punta. Imbarazzante il paragone tra Stroll e Vettel, con il tedesco addirittura in Q3 e il canadese sul muro in Q1.

L’ennesima pole positione di Leclerc necessita di essere trasformata in punti, vitali per la Ferrari, per concrettizare il lavoro superbo del monegasco in qualifica. Una qualifica tirata, che però vede trionfare ancora una volta Leclerc, senza rivali sul giro secco.

Giuseppe Piccininni
Giuseppe Piccininni
Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe

Ultimi articoli

3,668FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe