domenica, Settembre 25, 2022

Russell sempre in top 5, gara in rimonta a Miami

George Russell sempre più protagonista di questa Mercedes poco prestazionale. Dopo le difficoltà con il setup e la qualifica da dimenticare, il britannico si piazza ancora una volta in top 5.

George Russell mette a segno un’altra prestazione maiuscola. La fortuna aiuta gli audaci e sicuramente il talento britannico lo è stato. Partito dalla dodicesima piazza a causa di una qualifica da dimenticare, anche a causa del setup, decide di partire con gomma dura per andare lungo e la scelta si rivela vincente. Aiutato dalla safety car si trova con gomma media nuova alle spalle del compagno di squadra Hamilton. Ancora una volta il giovane talento mette in secondo piano un Lewis molto discontinuo. Lo stesso Russell si era aperto in radio con il muretto per esprimere la volontà di allungare lo stint, nel caso fosse uscita una safety car o una virtual. Detto fatto. La safety car rende la gara di Russell brillante.

Resta l’unico pilota che finora è stato in grado di completare la gara entrando in top-5. Nonostante le difficoltà della W13, Russell sembra essere sempre stato in grado di “limitare i danni”. La classifica vede il pilota Mercedes lontano solo 7 punti da Sergio Perez, il che è assurdo pensando a quanto la Mercedes sia indietro rispetto a Red Bull. Nonostante l’errore in qualifica e i problemi con il setup per questa capricciosa W13, Russell sa il fatto suo.

Sicuramente la situazione non farà piacere all’altro britannico, Sir Lewis Hamilton, che ancora una volta si trova dietro al compagno di squadra. A parità di prestazioni, per una volta Hamilton sembra soffrire e anche tanto la presenza di un compagno più in palla.

Giuseppe Piccininni
Giuseppe Piccininni
Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe

Ultimi articoli

3,650FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe