Prima fila Ferrari, pole di Leclerc, Verstappen manca l’ultimo tentativo

F1 – A Miami è Leclerc a centrare una strepitosa pole position davanti al team-mate Sainz. Una doppietta di forza in qualifica da parte del team di Maranello. Dietro Verstappen, che commette un errore nel giro finale del Q3, seguito dal compagno Perez. Ottimo Bottas quinto, davanti alla Mercedes di Hamilton. Russell fuori dal Q3. 

Nel caldo di Miami è Leclerc ad aver conquistato la pole position, in una doppietta tutta rossa con Sainz secondo. Il monegasco è stato autore di un giro perfetto in 1’28″796, rifilando quasi due decimi al team-mate spagnolo. Ma se Leclerc è stato impeccabile, anche Sainz non è stato da meno: lo spagnolo dopo il botto di ieri ha ritrovato fiducia, completando la prima fila tutta Ferrari a meno di 0″2 da Leclerc.

Non è andato oltre il terzo posto finale Verstappen, con l’olandese autore di un errore nell’ultimo giro del Q3. Sino a quel punto era proprio l’alfiere della Red Bull ad avere in tasca la pole. A completare la seconda fila troviamo l’altra Red Bull di Perez, con un distacco di oltre due decimi da Leclerc. Ad aprire la terza fila troviamo un grande Bottas con l’Alfa Romeo, capace di mettersi nuovamente alle spalle l’ex compagno Hamilton, con una Mercedes W13 più in palla rispetto ad Imola. Ciò nonostante il distacco del pilota Mercedes dalla pole è di oltre 0″8. L’altra W13 con George Russell per un errore di valutazione (da parte del team) sull’utilizzo del secondo set di gomme nuove non è andato oltre il dodicesimo posto. In F1 bastano pochi centesimi di secondo per passare o essere esclusi!

A completare la top-ten in settima posizione troviamo l’AlphaTauri di Gasly, davanti a Norris con la McLaren e l’altra AT03 di Tsunoda. Decima posizione per l’Aston Martin di Stroll. Oltre a Russell tra gli esclusi dal Q3 c’è anche Alonso con l’Alpine, mentre per il botto nel corso delle FP3 il team-mate Ocon non ha preso nemmeno parte alle qualifiche. Delusione in queste qualifiche anche per Ricciardo con la seconda McLaren, solo quattordicesimo davanti alla Haas di Schumacher.

https://twitter.com/F1/status/1523048010741166080

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".