Imola: la Formula 1 torna in Europa, la Ferrari a casa

F1 – Torna il GP Del Made in Italy e dell’Emilia Romagna, stavolta con una Ferrari al top e con il pubblico. Imola fondamentale per il proseguo del campionato.

Al terzo tentativo ce la si fa, finalmente. Torna Imola, quella vera, quella piena di pubblico con incredibile spettacolo della gente accalcata alla Rivazza. Dopo tre anni la Formula1 ritrova la Imola che merita. Le due edizioni 20 e 21 erano state senza pubblico x via della pandemia ma ora finalmente l’incubo e finto. Saranno attese oltre 100.000 persone, un grande successo anche dovuto a una ritrovata Ferrari.

La rossa attende Imola con trepidazione è la gara di casa ed in più quello sulle rive del Santerno è un tracciato vecchio stampo utile a far ben comprendere il potenziale di una macchina. Ferrari, Red Bull e Mercedes avranno un chiaro quadro della situazione.

 

Sarà il primo weekend con la sprint race del sabato, un format che non amo, ma che per la gente in pista contribuirà a dare un’agenda di attività decisamente più vivace del solito.

Come ha detto il TP della Haas Imola e la Formula1 si sono ritrovate per caso durante la pandemia e li hanno capito di dover continuare. La Formula1 ha una tradizione che non deve perdere, Business is business ma la storia e il prestigio della categoria non si può comprare.


Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna