mercoledì, Settembre 28, 2022

F1 | McLaren ed Haas in pista per il filming day

Per la McLaren e la Haas c’è stato ieri l’esordio in pista al Montmelò con le nuove monoposto. Entrambe le scuderie hanno sfruttato i 100 km concessi dal filming day, anche per verificare il corretto funzionamento delle vetture. Da domani ci saranno i primi veri riscontri in pista con la tre giorni di test sul circuito catalano.

Esordio in pista per la McLaren e la Haas con le rispettive nuove monoposto di F1 2022 sul circuito del Montmelò. Le due scuderie hanno sfruttato i 100 km del filming day concessi dal regolamento, per controllare che tutto funzionasse correttamente sulle vetture. Nella mattinata di ieri è stata la volta della Haas, portata in pista da Mazepin. Il russo ha svolto questa sessione di prove senza particolari intoppi, rivelando una vettura diversa rispetto a quanto visto nella presentazione dei giorni scorsi.

La monoposto americana si è presentata con delle vistose bocche di raffreddamento rispetto alla VF-22 iniziale, assumendo per certi aspetti le forme della Ferrari F1-75 nella parte centrale della vettura. Anche l’ala anteriore presenta una forma più piatta rispetto a quanto visto nel rendering. Ricordiamo che la Haas è spinta proprio dalla power-unit di Maranello, oltre ad avere il cambio e la sospensione posteriore uguale alla Ferrari.

La scuderia statunitense quest’anno ha come obiettivo quello di inserirsi nella lotta di centro gruppo, dopo un biennio 2020-2021 avaro di soddisfazioni. I test che scatteranno mercoledì daranno un primo giudizio sul lavoro svolto dai tecnici della Haas.

Dopo la Haas in mattinata, è toccato alla McLaren scendere in pista nel pomeriggio di ieri. La MCL36 è stata portata all’esordio prima da Norris, ed in seguito da Ricciardo. La monoposto inglese è sicuramente tra le più interessanti sin qui viste in termini di soluzioni tecniche. In primis il muso molto corto rispetto alla concorrenza, e poi la sospensione anteriore pull rod. Una vettura molto curata a livello aerodinamico, a dimostrazione che i tecnici di Woking hanno svolto un lavoro molto certosino.

In questa stagione di F1 la McLaren riuscirà ad avvicinarsi ulteriormente a Red Bull e Mercedes? I primi test di Barcellona daranno forse già le prime indicazioni tecniche. Ma il fatto che la scuderia inglese abbia concluso anzitempo lo sviluppo della vettura 2021 per concentrarsi al 100% su questa del 2022 potrebbe rivelarsi fondamentale per avere a disposizione un ottimo pacchetto telaio-aerodinamica. Senza poi dimenticarsi che la McLaren è spinta dal motore Mercedes. Da domani si avranno i primi veri riscontri in pista.

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Ultimi articoli

3,651FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe