F1 | Abiteboul: dalle liti con Horner al passaggio in Red Bull

Cyril Abiteboul ha firmato per la Red Bull Powertrains, ovvero la divisione motoristica del team di Milton Keynes. Il francese dopo aver lasciato la Renault a fine 2020, ritorna in F1 con un ruolo di vertice nel team campione del mondo. Dopo i duri scontri con Horner negli anni passati, Abiteboul ora sarà a stretto contatto con il team principal inglese.

Cyril Abiteboul si è unito alla Red Bull, più precisamente nella nuova divisione powertrains della scuderia anglo-austriaca. Questo è quanto riportato dal sito Motorsport.pl. Il nativo di Parigi dopo diversi anni da amministratore delegato di Renault Sport F1, ritorna in F1 dopo due anni di assenza. A fine 2020 le strade di Abiteboul e della Renault si sono separate per il mancato raggiungimento del terzo posto nei costruttori della scuderia francese. Ora il ritorno dell’ex Renault nel team campione del mondo in carica, con un ruolo importante nella neonata divisione motori della Red Bull.

Curioso il fatto che ora il francese lavorerà a stretto contatto con Christian Horner. In passato tra Horner ed il francese ci sono stati numerosi screzi, con parole pesanti e numerose accuse da una parte e dall’altra. Il tutto risale ai tempi di quando la Red Bull era spinta dai motori francesi, soprattutto nelle stagioni dal 2015 al 2018.

Horner attribuiva esclusivamente  la colpa ai motori Renault per le scarse prestazioni in pista della vettura di Milton Keynes. Dall’altro lato il francese affermava di non essere interessato alle dichiarazioni di Horner.

Ora come per magia, Horner ed Abiteboul dovranno sotterrare le asce di guerra del passato, e ripartire da zero. Come se quanto accaduto nelle scorse stagioni non fosse mai accaduto. D’altronde anche la F1 non è esente dall’incoerenza delle persone, o dai cosiddetti voltagabbana. Prima ci si offende, ci si critica, poi per il dio denaro si è disposti a dimenticare tutto. Un classico (purtroppo) nel mondo dello sport in questi ultimi anni…

Ora l’ex Renault avrebbe parlato dell’ottimo lavoro svolto in queste stagioni sia da parte di Helmut Marko, sia da parte di Chris Horner.

Vedremo se i due responsabili del team Red Bull diranno lo stesso del francese nel corso di questa stagione. Intanto Abiteboul si sarebbe limitato a dire di aver scelto il posto giusto per lavorare in F1…

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".