lunedì, Agosto 15, 2022

Wave Italy, Vicky Piria e le donne del simracing

Una splendida iniziativa ideata da Vicky Piria e Wave Italy porterà sei giovani ragazze alla scoperta del bellissimo mondo del simracing. 

 

di Francesco Svelto |

 

 

 

 

Molto particolare e sicuramente apprezzata – specie dal pubblico femminile – la bella iniziativa che l’azienda italiana produttrice di simulatori professionali, Wave Italy, insieme a Vicky Piria hanno pianificato per domani, 27 settembre, nel Training Center di Verona.

Una iniziativa che permette a delle ragazze e all’ambito della simulazione professionale di camminare a braccetto per quella che si preannuncia una giornata davvero memorabile.

E’ la realizzazione di un’idea di Vicky che, tramite i suoi social network, ha chiesto e successivamente selezionato delle foto di sei ragazze sue followers e appassionatissime di motorsport di provare i simulatori che la stessa Vicky utilizza per allenarsi e preparare le sue gare.

“La mia Vittoria – Donne in pole”, questo è il nome dell’evento, vedrà quindi le sei fortunate (Alice Cecchi [18], Alessia Lerose [16], Natalia Cancellaro [31], Alessandra Mauri [29], Daniela Bombonato [19] e Camilla Della Pietra [25]) proiettate in una intensa giornata che inizierà ovviamente con dei colloqui tecnici – e non – con Vicky per poi passare agli allenamenti e alla competizione sui simulatori.

Una bella soddisfazione per le sei appassionate che si ritroveranno al cospetto di una professionista che svelerà tanti segreti e peculiarità di un mondo, quello del motorsport – sebbene simulato ma al giorno d’oggi cambia davvero poco – che è ancora principalmente rivolto al maschile.

Ed è ancora una volta dimostrazione di come la simulazione ed il simracing in generale possano favorire il duplice scopo sia di avvicinare le persone al motorsport ma anche quello di portare lo stesso motorsport in contesti e situazioni impensabili fino a poco tempo fa. E in questo ambito Wave Italy, con i suoi prodotti e con la competenza e professionalità delle sue risorse umane, è all’avanguardia in Italia e nel mondo. 

E chissà che un giorno, grazie anche ad eventi del genere, non si possano scoprire giovani talenti in rosa pronti a solcare le piste (virtuali e non) in giro per il mondo.

 

Francesco Svelto

Francesco Svelto
Francesco Svelto
Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli