F1 | Mugello pronto a tornare nel mondiale in tempi brevi?

La F1 tornerà a correre al Mugello? Le possibilità ci sono. L’ad del tracciato toscano Paolo Poli in un’intervista rilasciata a La Repubblica ha parlato di un possibile ritorno in calendario del Mugello quando le condizioni lo consentiranno. Si parlerebbe dal 2024, quando il contratto tra Monza e la FOM andrà in scadenza. Ma fare la guerra con un altro GP italiano ha senso?

La F1 potrebbe tornare al Mugello, anche se una data precisa non c’è al momento. Il circuito toscano ha ospitato il circus nel 2020, quando Liberty dovette riorganizzare il calendario di F1 per via della pandemia del covid. Anche quest’anno sembrava cosa (quasi) fatta la conferma del Mugello, ma poi Liberty ha cercato di includere maggiori GP al di fuori del continente europeo (per ovvi motivi economici).

Ma per l’Italia quest’anno è andata bene con la doppietta Imola-Monza. Tuttavia l’ad del circuito toscano Paolo Poli ha parlato di un possibile ritorno della F1 al Mugello, anche se non in tempi brevi. L’ad del tracciato di proprietà della Ferrari ha affermato ai microfoni di La Repubblica che quando ci saranno le condizioni adatte, il Mugello potrebbe rientrare nel circus in pianta stabile.

Poli non ha parlato di date precise, anche se il riferimento è verso il 2024. Lo stesso anno in cui il contratto di Monza scadrà con Liberty Media.

Ciò nonostante Poli spera in un ritorno anticipato della pista toscana in F1, magari già dal 2023? L’organizzazione del GP toscano ha sorpreso in positivo tutto il mondo della F1, dagli addetti ai lavori, ai piloti etc. Poi avendo al comando di Liberty Stefano Domenicali, potrebbe aver un ruolo importante nella trattativa per il ritorno del Mugello nel circus.

A patto che il ritorno del Mugello in F1 non significhi la sostituzione del GP a Monza! Il circuito brianzolo (assieme ad Imola) rappresenta la storia della F1, e quindi certe corse andrebbero sempre tutelate. Non è certo facendo la guerra a Monza la giusta mossa per i vertici del circuito toscano al fine di tornare in F1!

Diciamo che l’ipotesi più bella di tutte sarebbe quella di avere ben 3 GP in Italia, anche se difficilmente realizzabile per svariati motivi. Una cosa è certa, per un po’ di stagioni avremo ben 2 GP nel BelPaese, e dato i tempi che corrono si può parlare di un gran successo. Per quel che riguarda il Mugello, bisognerà attendere ancora un paio di anni probabilmente.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".