giovedì, Agosto 18, 2022

F1 | Monaco: La gara più antica con il podio più giovane

La gara più vecchia della storia della Formula 1 (1950 ) ha portato sul podio il gruppo più giovane della storia.

Infatti il trio Verstappen ( 23 anni ), Sainz ( 26 ) e Norris ( 21 ) rappresenta il podio più giovane della storia della Formula 1: una media di 23,3 anni!

Al di là degli eventi del gran Premio di Monaco è forse il segnale più interessante che emerge dalla gara nel Principato più famoso del mondo.

Certo la roulette di Monaco ha davvero sparigliato la logica della Formula 1 attuale.

Chi avrebbe immaginato che Il pole-man Leclerc non sarebbe partito per la gara?

Chi avrebbe immaginato che Il leader del Mondiale e recordman della storia si sarebbe fatto beffare da un Gasly qualsiasi  e da uno strategico errore macroscopico della Mercedes?

Chi avrebbe immaginato che ad una Mercedes si bloccasse un dado della ruota durante il pit-stop dello “sfigato” Bottas?

Chi avrebbe immaginato che uno spompato ( fino a ieri ) Vettel si sarebbe piazzato al quinto posto?

Chi avrebbe immaginato che in gara non ci fosse nemmeno una safetycar o un incidente, cose che a Monaco sono di prammatica ed a volte determinanti?

Che una Ferrari si sarebbe piazzata al secondo posto ( Carlos Sainz ) ed una McLaren al terzo ( Norris )?

Tutto questo invece è successo a beneficio della Red Bull e di Max Verstappen.

E’ LA ROULETTE DI MONTECARLO amici miei!

Ma il risultato più bello è quel podio record di gioventù, una dimostrazione che la Formula 1 sta cambiando. Hamilton permettendo!

Renato Ronco
Renato Ronco
giornalista, specializzato in motoring sportivo e commerciale dal 1963
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli