F1 | Mercedes: Bottas lascia il posto a Russell prima di fine 2021?

La Mercedes potrebbe appiedare Bottas prima di fine stagione, lasciando così il sedile libero a Russell? Questa è l’indiscrezione riportata dal Daily Mail nei giorni scorsi. L’inizio deludente del mondiale da parte di Bottas sarebbe sotto la lente d’ingrandimento a Brackley. Hamilton potrebbe quindi trovarsi un nuovo team-mate, molto più ingombrante del finlandese.

Se in questo inizio di mondiale la Mercedes è in testa alle classifiche piloti e costruttori, il merito è esclusivamente di Hamilton. Il pilota britannico dimostra ancora una volta la sua forza nel prendere le redini della squadra, impegnata quest’anno in una dura lotta contro il binomio Verstappen-Red Bull. Tuttavia la Mercedes ha bisogno anche di Bottas per poter vincere i titoli in F1 quest’anno. Ancor più in questa stagione rispetto alle altre, quando il dominio della casa tedesca non era mai (o quasi) in discussione.

Bottas nelle prime tre gare di quest’anno ha raccolto solo due terzi posti in gara, molto poco a dispetto dell’auto che guida il finlandese.

Proprio il rendimento di Bottas sarebbe sotto osservazione in casa Mercedes. Con il finlandese che potrebbe essere appiedato a stagione in corso!

Questo è quanto ha detto una fonte anonima all’interno della scuderia di Brackley. A riportare tale indiscrezione è stato qualche giorno fa il sito britannico Daily Mail. 

In pratica la fonte anomina della scuderia di Brackley ha parlato di un po’ di malumori all’interno della fabbrica per via di Bottas. Il finlandese alla sua quinta stagione in F1 con la Mercedes sta dimostrando anche quest’anno di non essere al top in gara. Se in qualifica dimostra di essere abile nel giro secco, nel corso dei GP Bottas tende a perdersi completamente. Domenica scorsa a Portimao prima è stato passato da Hamilton, poi pure da Verstappen con la Red Bull.

E’ probabile quindi che in casa Mercedes si starebbe valutando anche il clamoroso appiedamento di Bottas a stagione in corso. Il sedile lasciato libero dal finnico verrebbe preso da George Russell.

Il giovane pilota inglese fa già parte della famiglia Mercedes, senza così dover aspettare il 2022 per guidare la “Freccia d’argento”.

Tra l’altro Russell ha già dimostrato di saper andar forte con la Mercedes ad Al Sakhir nel 2020, e senza una serie di sfortune l’inglese avrebbe vinto a mani basse quel GP!

Tuttavia la decisione finale per l’eventuale sostituzione (anticipata) di Bottas spetta al team principal Toto Wolff. L’austriaco al momento sembra non aver nessuna intenzione nel rimpiazzare il finlandese con Russell. Per il momento Bottas ha ancora la fiducia da parte di Toto Wolff.

Poi l’altra questione da porci è questa: come vedrebbe Hamilton un eventuale appiedamento di Bottas a stagione in corso? L’arrivo di Russell andrebbe a rompere gli equilibri in squadra che ci sono tra i due attuali piloti della Mercedes.

E se poi Russell dovesse andar più forte di Hamilton sin da subito? Il “re nero” lo la prenderebbe bene di certo. Magari alla Mercedes meglio se aspettano il 2022 prima di prendere decisioni così importanti. In un mondiale così tirato, nemmeno lo squadrone Mercedes può permettersi passi falsi quest’anno. Voi che dite?

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".