domenica, Novembre 27, 2022

F1 | McLaren, Seidl: “Dura confermarsi al terzo posto!”

Andreas Seidl è convinto che confermarsi al terzo posto sarà dura. Il cambio propulsore della McLaren basterà ad arrivare sopra a tutti gli inseguitori?

di Federico Caruso | @fclittlebastard

A sette giorni dall’inizio del mondiale di F1 2021, e conclusi i test in Bahrein, il circus si prepara a fare sul serio. Probabilmente le emozioni più grandi non saranno per la lotta del primo posto, ma avverrà nelle retrovie. In questa F1 dominata dalla Mercedes, e un secondo posto probabilmente destinato alla Red Bull, la vera battaglia si svolgerà per la conquista del terzo posto. L’anno scorso la McLaren l’ha spuntata all’ultima gara contro una Racing Point (quest’anno Aston Martin). Ma quest’anno tutto è diverso.

mclaren bahrein 2021

Prima di tutto la McLaren ha cambiato il propulsore. La power unit Renault, è stata sostituita da quella Mercedes. Secondo, la monoposto di F1 MCL35-M è la monoposto progettata completamente dal nuovo team, senza portarsi dietro eredità di concetti dal vecchio team. Il tutto, nonostante la vettura sia quasi una copia di quella dell’anno scorso. Il cambiamento più evidente, coma abbiamo visto anche nei test in Bahrein è sul fondo della macchina. Una soluzione tanto geniale, tanto già messa sott’osservazione per i limiti di regolarità. Terzo, la crescita degli altri team come Alpine (ex Renault), Alpha Tauri, Aston Martin, ed ovviamente il ritorno della Ferrari che tutti si aspettano. In ultimo Ricciardo, che sicuramente proverà a spingere al limite la vettura papaya, e spronerà Norris al salto di qualità che tutti attendono in questa F1.

Andreas Seidl è convinto che confermarsi al terzo posto sarà dura. In un’intervista ha dichiarato che quest’anno in F1 la competizione sarà ad un livello superiore..

“Penso che vedremo di nuovo una lotta serrata tra noi, Aston Martin, Alpine, anche la Ferrari sarà sicuramente nella lotta e anche Alpha Tauri sembra molto forte. Con tutto quello che abbiamo potuto vedere finora, dobbiamo aspettare fino al primo weekend di gara. Penso che tutti siano di nuovo molto vicini. Così è dove saremo di nuovo. È stato fantastico per noi finire terzi lo scorso anno. Ma allo stesso tempo, non ci siamo dimenticati dell’ultima gara in cui avremmo potuto facilmente finire quinti ed è lì che ci vediamo in quella battaglia”.

La McLaren si presenta come una delle scuderie al via più convincenti, e la presa di coscienza di Seidl sulla competitività degli altri team, fanno presagire una concentrazione della squadra di Woking, già pronti per la F1 2021. Ricciardo, la power unit Mercedes, ed un fondo dell’autovettura che sembrerebbe rendere la McLaren molto stabile, potrebbero essere la ricetta per un successo annunciato.

Ma gli appassionati, gli esperti e gli addetti ai lavori lo sanno bene che la F1 in pista cambia spesso i valori sulla carta. Bisognerà aspettare ancora qualche giorno e poi scopriremo la verità.

Federico Caruso
Federico Caruso
Nato a Roma sotto il segno dei motori turbo V6 nel 1984. Sono sempre alla ricerca di qualcosa che mi sappia emozionare come Ayrton Senna. Scrivo con passione per amore della F1.
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe