F1 | Calendario 2020: anche il Belgio a rischio rinvio

La pandemia continua a creare scompiglio e la F1 non vede via d’uscita. Anche il rinomato GP del Belgio rischia di essere rinviato o addirittura cancellato.

Poche le belle notizie a cui assistiamo in queste settimane.

La F1, come tutti gli altri sport, non può far altro che attendere davanti all’emergenza sanitaria che sta sconvolgendo il mondo.

Si continua a lavorare per una data, un piano d’azione o degli interventi di emergenza per salvare la stagione.

Sicuramente non la priorità in questo momento, visto che sembrano sfumare tutte le possibilità di sostenere dei GP e di non far partire il campionato.

Anche la disputa GP del Belgio è a rischio.

Di recente il governo belga ha emesso la cancellazione di tutti gli eventi di qualsiasi tipo fino al 30 agosto.

La gara di Spa sarebbe prevista proprio nel weekend del 30 agosto e si accoderebbe alla lista di GP non disputabili.

Nessuna comunicazione ufficiale da parte della F1.

La sospensione della vendita dei biglietti per il GP non promette però nulla di buono.

Come già dichiarato in passato, l’intenzione è quella di disputare circa 15-18 gare, anche se al momento sembra difficile immaginarle.

La F1 patisce questo momento come tutto il resto del mondo, non si può far altro che aspettare.

Non si sa se il GP del Belgio verrà rinviato o cancellato, ma la lista continua ad aumentare.

Sembra difficile immaginare le monoposto in pista, in una situazione complessa come questa.


One thought on “F1 | Calendario 2020: anche il Belgio a rischio rinvio

Lascia un commento