F1 | Francia: le strategie Pirelli per la gara
 

 


F1 | Francia: le strategie Pirelli per la gara

Pirelli ha diffuso le possibili strategie che potremmo vedere durante la gara di oggi pomeriggio in Francia, a Le Castellet. Punto cardine sarà il grande caldo che sta caratterizzando il weekend al Paul Ricard.

 

di Francesco Svelto

Sul circuito francese, il costruttore italiano di pneumatici ha portato le mescole C2 (classificate come hard), C3 (medium) e C4 (soft) della sua gamma. Ma analizziamo un attimo il ventaglio di strategie possibili:

Come si evince dal tweet pubblicato da Pirelli, “La strategia più veloce per il Gran Premio di Francia da 53 giri è ad unico pit-stop. Partire con le gomme medie fino ai 22-27 giri e poi cambiare per montare le hard e andare fino alla fine”.

“Se si inizia la gara su gomme soft, un pit-stop è rischio ma ecco come farlo: si inizia su soft per 14-16 giri, poi si montano le hard fino a fine gara.”

“C’è anche una strategia a due pit-stop ma risulta molto più lenta anche a causa del differente layout della pit-lane di quest’anno. Si parte con le soft per 5-8 giri si montano le medie per i successivi 22-27 giri ed infine si monta nuovamente un set di medie per andare fino alla fine”.

Tuttavia la chiave della strategia qui sarà la gestione del degrado della mescola soft in condizioni di caldo forte, come sta avvenendo in questi giorni a Le Castellet. Motivo per cui molti piloti hanno scelto di qualificarsi in Q2 (e quindi partire in gara) con le mescole medie piuttosto che con le soft. Ricordiamo che della top-ten, soltanto il pilota di casa, Pierre Gasly, e Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo partiranno con le gomme soft e saranno indubbiamente in una posizione non favorevole rispetto agli altri nelle fasi iniziali di gara.

Intanto Pirelli ha diffuso anche i set di gomme rimanenti per ogni pilota in vista della gara che scatterà alle 15:10:

https://twitter.com/pirellisport/status/1142510437528997888


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento