F1 | Team, piloti e numeri (a sorpresa) del mondiale 2019

E’ stata ufficialmente pubblicata la nuova entry list dei partecipanti al mondiale di F1 2019. La Force India cambia nome e diversi piloti hanno scelto numeri a sorpresa. 

Con gli annunci di Alex Albon, thailandese che sarà in forza alla Toro Rosso e Lance Stroll che sarà alla Racing Point (ex Force India), si è completata la griglia di F1 per l’anno venturo.

Dicevamo della Force India, ormai divenuta ex. SI perché è ufficiale che il nome cambierà in Racing Point F1 e scomparirà del tutto la vecchia denominazione della squadra del team ufficialmente venutosi a creare quest’anno alla vigilia del GP del Belgio. Per il team di Stroll (padre e figlio) e Perez, verrà forse confermata parte della livrea in quanto il main sponsor e la sua particolare colorazione rosa dovrebbero rimanere a fare bella mostra di se.

Un cambio di livrea si prevede anche per la Haas. Gli americani hanno annunciato un nuovo main sponsor che sosterrà il team e che potrebbe – quasi sicuramente – dipingere di giallo e nero le vetture di Grosjean e Magnussen.

Ma veniamo ai numeri di gara, fronte che ha destato qualche sorpresa.

Come tutti sapete, dal 2014 i piloti possono scegliere un numero personale che terranno per tutta la carriera nella massima categoria. Ebbene, alla Ferrari abbiamo già visto nei recenti test di Abu Dhabi il numero 16 fare capolino sul muso e sul cofano motore della seconda rossa di Maranello, cosi come il 10 di Gasly e il 55 di Sainz irrompere sulle livree di Red Bull e McLaren rispettivamente. L’anno prossimo, invece, in Williams vedremo il nr. 63 per George Russel e il nr. 88 per Robert Kubica, che ha deciso di non tenere il 40 che aveva sempre tenuto nei test.

A sorpresa anche Lando Norris ha scelto di optare per un cambio di numero rispetto ai test, lasciando il nr. 47 e scegliendo il nr. 4 che era dell’ex Manor, Max Chilton (a proposito: un numero usato da un pilota precedentemente può essere rilevato solo se son passate almeno 3 stagioni dall’ultimo utilizzo). Per Antonio Giovinazzi ci sarà il nr. 99, che aveva usato comunque nei due GP disputati ad inizio 2017, cosi come rivedremo il nr. 26 di per Daniil Kvyat. Proprio il compagno di squadra del russo, Alex Albon, è stato l’unico a non aver comunicato il numero scelto.

Di seguito la lista completa con i nomi ufficiali dei team e i numeri di gara per ogni pilota:

 
Entrant Race drivers
No. Driver name
Italy Scuderia Ferrari Mission Winnow 5
16
Germany Sebastian Vettel
Monaco Charles Leclerc
United States Rich Energy Haas F1 Team 8
20
France Romain Grosjean
Denmark Kevin Magnussen
United Kingdom McLaren F1 Team 4
55
United Kingdom Lando Norris
Spain Carlos Sainz Jr.
Germany Mercedes-AMG Petronas Motorsport 44
77
United Kingdom Lewis Hamilton
Finland Valtteri Bottas
United Kingdom Racing Point F1 Team 11
18
Mexico Sergio Pérez
Canada Lance Stroll
Austria Aston Martin Red Bull Racing 10
33
France Pierre Gasly
Netherlands Max Verstappen
France Renault F1 Team 3
27
Australia Daniel Ricciardo
Germany Nico Hülkenberg
Switzerland Alfa Romeo Sauber F1 Team 7
99
Finland Kimi Räikkönen
Italy Antonio Giovinazzi
Italy Red Bull Toro Rosso Honda 26
TBA
Russia Daniil Kvyat
Thailand Alexander Albon
United Kingdom Williams Racing 63
88
United Kingdom George Russell
Poland Robert Kubica

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com