F1 | Mick Schumacher strizza l’occhio alla Ferrari e viceversa

Mick Schumacher punta alla F1 per il 2020. Il figlio del grande Michael ha svelato i suoi piani in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. Il tedesco s’è visto nei box della Ferrari nel corso dei test di Abu Dhabi. Maranello punterà sul giovane figlio d’arte?

Mick Schumacher vuole la F1 nel 2020. Il pilota tedesco vincitore quest’anno del campionato europeo di F3, correrà nel 2019 con il team Prema in F2, ovvero l’anticamera della F1. Il figlio di Michael ha dimostrato il suo talento nel corso di questa stagione, vincendo un campionato molto difficile e combattuto. I piloti che in questi ultimi anni hanno vinto il campionato europeo di F3, hanno poi dimostrato di meritarsi pienamente la F1.

Schumi jr chiaramente è tra questi piloti, non a caso già quest’anno la Toro Rosso aveva sondato il terreno per ingaggiare il figlio del sette volte campione del mondo.

Tuttavia il management del tedesco ha pianificato una crescita più graduale, in modo tale da arrivare in F1 con più esperienza.

Nell’intervista rilasciata a Luigi Perna della Gazzetta dello Sport, Schumacher ha citato il round di Spa-Francorchamps come momento chiave del 2018. Dopo Spa, il ruolino di marcia di Schumi Jr è stato impressionante. Il figlio del “Kaiser” ha inanellato una lunga serie di vittorie e podi che gli hanno così permesso di vincere il campionato.

Ora nel 2019 Mick Schumacher affronterà sempre con il team Prema una nuova sfida che risponde al nome di F2. Il livello dei partenti sarà più elevato rispetto a quello presente in F3. Con il giusto supporto tecnico del team italiano Prema, non sarebbe da sorprendersi se il tedesco dovesse andar forte sin da subito. E poi dal 2020, il salto definitivo in F1. Chiaramente è lecito pensare che Schumacher correndo con il team Prema, sia in qualche modo già legato all’ambiente di Maranello.

Non a caso nel corso dei test di F1 ad Abu Dhabi post GP, il rookie tedesco era presente all’interno del box Ferrari, per seguire tra le altre cose il connazionale Vettel. Con la presenza di Schumi Jr nei box Ferrari, si percepiva quell’atmosfera come se il tedesco facesse già parte della famiglia di Maranello.

Non c’è ancor nulla di certo, però tra il team Prema e la Scuderia Ferrari ci potrebbe già essere qualche tipo di accordo. Per esempio, già nel corso del 2019 il giovane tedesco potrebbe partecipare ai “rookie test” con la rossa. Ipotesi tutt’altro che da escludere.

Poi in questi giorni il tedesco sta svolgendo dei test con gli altri piloti per prender mano con la monoposto di F2 con cui correrà il prossimo anno.

E nel 2020 l’esordio di Mick in F1 potrebbe avvenire in un team supportato da Maranello, come Haas o Sauber. Solo suggestioni ed ipotesi al momento, anche se gli indizi già ci sono. Ad ogni modo rivedere un altro Schumacher vestito di rosso potrebbe diventare realtà. Per la gioia dei tanti tifosi Ferrari (ma non solo), che hanno ancora nel cuore l’indimenticabile sette volte campione del mondo di F1.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com