Ricciardo shock: lascia Red Bull e sceglie Renault
 

 


Ricciardo shock: lascia Red Bull e sceglie Renault

Daniel Ricciardo lascerà la Red Bull al termine di questa stagione. L’australiano dice addio alla compagine di Milton Keynes, per approdare nel team Renault a partire dal 2019.

Il rinnovo di Daniel Ricciardo con la Red Bull doveva essere annunciato in tempi brevi, invece la notizia shock di oggi è quella che l’australiano dirà addio al team anglo-austriaco al termine del 2018. A dare l’annuncio è stata proprio la Red Bull con un comunicato ufficiale.

Dopo l’annuncio della Red Bull riguardo l’addio di Ricciardo, non è tardato ad arrivare l’annuncio da parte della Renault nell’aver ingaggiato l’australiano con un contratto biennale, valido sino al 2020.

La conferma arriva direttamente dalla Renault, con Ricciardo che farà coppia con il tedesco Hulkenberg. Di conseguenza arriva anche l’ufficialità che Carlos Sainz lascerà la compagine francese al termine di questa stagione.

Proprio per il pilota spagnolo potrebbero aprirsi le porte per andare a sostituire Ricciardo alla Red Bull, o forse andrà a correre per la McLaren. A meno che Helmut Marko non abbia già deciso che sarà Pierre Gasly il team-mate di Verstappen per il 2019. Ad ogni modo con l’annuncio dell’ingaggio di Ricciardo da parte della Renault, il mercato piloti entra ufficialmente nella fase calda della stagione. Sicuramente le prossime settimane saranno fondamentali per completare le line-up delle restanti scuderie di F1.

Tornando al pilota australiano, un po’ era nell’aria il suo divorzio dalla Red Bull. Le condizioni da parte del pilota di Perth sono sempre state chiare, rinnovo per un solo anno e non di due come voleva imporre Helmut Marko. Da qui la decisione da parte di Ricciardo per lasciare definitivamente la scuderia anglo-austriaca.

La stessa scuderia (soprattutto Marko) che ha sempre avuto una preferenza per Max Verstappen, piuttosto che per Ricciardo. Ma ad oggi se facciamo un confronto tra i due, è sempre stato l’australiano ad aver raccolto punti pesanti per la Red Bull. In gara Ricciardo dimostra tuttora di essere più consistente rispetto a Verstappen, ma evidentemente per Helmut Marko esiste solo il talento olandese.

Con l’ingaggio di Ricciardo per il 2019, la Renault può veramente puntare a quel salto di qualità tecnico per poter lottare con i tre top team. E come se non bastasse per la casa francese potrebbe arrivare un altro grande colpo stando ad indiscrezioni. L’arrivo di Adrian Newey sempre dalla Red Bull. E allora si che per la casa francese sarebbe lecito sognare in ottica futura.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

4 thoughts on “Ricciardo shock: lascia Red Bull e sceglie Renault

Lascia un commento