Test F1 Barcellona 2018, Giorno 2: Vettel il più veloce

Miglior tempo per la Ferrari di Sebastian Vettel nel secondo giorno di test a Barcellona. La sessione del martedì è stata caratterizzata da temperature molto basse che hanno costretto i team ai box più a lungo del previsto, con addirittura fiocchi di neve ad affacciarsi sulla pista nel tardo pomeriggio.

Dal nostro inviato al Paddock del Circuit de Catalunya  – Barcellona

Marco Santiniclicca qui per seguire la diretta live su twitter

La sfida Ferrari-Mercedes torna finalmente protagonista al Circuit de Catalunya. Le prove odierne ci hanno mostrato uno scontro ravvicinato tra Sebastian Vettel e Valtteri Bottas, unici a scendere sotto l’1:20. Tra i due, tre decimi di differenza, motivati però da una differenza di mescole: soft per il tedesco, medie per il finlandese.

Pur non conoscendo l’esatta differenza prestazionale tra i due tipi di gomme, possiamo però ipotizzare una prestazione molto vicina sulla base del lavoro svolto oggi. Vettel è riuscito ad ottenere ottimi riscontri cronometrici sia con le gomme soft (best lap 1:19.6) che con le medie (best lap 1:20.1). Bottas si è invece concentrato sulle gomme a banda bianca, ottenendo un 1:19.9 come miglior crono. I due sono stati anche i piloti a percorrere più giri: 98 per Vettel, 94 per Bottas.

A giocarsi la terza piazza del podio sono i tre motorizzati Renault: è Stoffel Vandoorne a precedere Max Verstappen e Carlos Sainz nella classifica finale del secondo giorno di test. Nonostante ciò, la McLaren non ha molto da gioire: il miglior tempo di Vandoorne è stato ottenuto con gomme hypersoft, ed il belga è riuscito a percorrere soltanto 37 giri senza riuscire a tornare in pista nel pomeriggio, presumibilmente a causa di un problema tecnico. Verstappen ha invece percorso un chilometraggio molto limitato al mattino, cominciando il lavoro soltanto dopo pranzo e concludendo col best lap di 1:20.326 ed un totale di 67 tornate.

Giornata caratterizzata anche dal ritorno in pista di Robert Kubica, con la Williams FW4. Il polacco, sceso in pista nel pomeriggio, ha subito girato su tempi migliori dei piloti ufficiali: il suo 1:21.495 è risultato essere tre decimi più veloce del crono di Sirotkin e un secondo rispetto al tempo di Stroll di ieri.

Da segnalare anche una bandiera rossa dovuta all’uscita di pista di Charles LeClerc in curva 4. La Sauber Alfa Romeo appare al momento in difficoltà, con tempi molto lontani dalla vetta ed una vettura apparentemente molto difficile da governare.

Per il dettaglio dei tempi e dei giri svolti a fine giornata, trovate qui sotto la foto del monitor dei tempi direttamente dalla sala stampa del Montmelò. Seguiteci anche domani per avere le notizie F1 in tempo reale dai test di Barcellona, anche su Twitter dove saremo in diretta con il live tweeting della sessione.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento