Ferrari 2018, addio al bianco

Sarà una Ferrari con più rosso rispetto al 2017. Niente più bianco ma qualche rifinitura in grigio in stile Ducati 2018.

A svelarlo è Giorgio Terruzzi dalle colonne del Corriere della sera che ci racconta come l’abbandono dello sponsor Santader e il cambio di strategia della Philip Morris, abbia condizionato ovviamente la colorazione della Ferrari 2018. Seppur la scelta di aggiungere del bianco sulla monoposto non fu proprio dettata dalla Santader ma in realtà – come risulta a noi di F1Sport.it – dalla stessa Philip Morris, che voleva più presente il colore bianco-rosso a richiamo noto pacchetto di sigarette, da quest’anno si cambierà stile e si tornerà ad un rosso senza interruzione di trama.

Alla base forse anche un pizzico di superstizione, visto che in Ferrari, ma anche la stampa, ha fatto più volte riferimento a fatti poco fortunati proprio quando la Ferrari portava con se un pò di bianco in più (la poco performante F93 e anche la SF16-H). Diciamo che già quest’anno con il bianco sulla sola pinna è andata già molto meglio…

Bisognerà ancora attendere un poco, non tantissimo e il 22 febbraio potremo verificare le linee e le colorazioni della rossa nazionale!

  • .mimmo scuncia

    La Ferrari non ci deve abbandonare. Quest’anno vorremo vedere qualcosa in più.Sono ansioso di vederla in pista veloce e scattante. Auguri

  • Pingback: Ferrari: rosso corsa o corsa al rosso?()

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com